Kevin Agudelo, astro nascente del Genoa.

Hanno cominciato da poco ad essere protagonisti del massimo campionato italiano ma, nonostante ciò, stanno già bruciando le tappe, conquistandosi la titolarità nelle rispettive squadre e soprattutto attirando su di sé le attenzioni dei grandi club europei. Stiamo parlando di alcuni debuttanti della Serie A 2019/2020 che sembrano non aver pagato affatto lo scotto dell’inesperienza o il peso della pressione, sfornando ottime prestazioni e avviandosi a diventare uomini-mercato nei prossimi mesi.

Tra i migliori esordienti al momento si sono distinti soprattutto il centrocampista del Parma Kulusevski, il difensore Andrea Cistana del Brescia, il difensore del Verona Kumbulla e il centrocampista del Genoa Agudelo. Quest’ultimo, in particolare, è riuscito in un paio di gare a far parlare molto positivamente di sé: il ventenne colombiano, fino a quando Andreazzoli è stato sulla panchina della squadra ligure, non è mai stato preso in considerazione. La situazione è cambiata quando Thiago Motta è diventato il nuovo tecnico del Grifone, e ha dimostrato di credere molto nelle qualità del talento sudamericano. Non a caso, infatti, ha segnato subito contro il Brescia ed è stato autore di un’ottima performance al cospetto dei campioni d’Italia della Juventus.

Andrea Cistana, difensore del Brescia.

Agudelo è stato scoperto dal presidente del Genoa Enrico Preziosi che ha apprezzato le sue doti tecniche scovando dei video di alcune sfide giocate con la maglia dell’Atletico Huila. Fidandosi del suo istinto – come d’altronde aveva già fatto con Piatek – lo ha acquistato per circa 2,5 milioni di euro, garantendo una percentuale alla squadra colombiana in caso di rivendita futura. Se il giovane talento di Puerto Caicedo dovesse confermarsi (e migliorarsi) nel prosieguo della stagione, il suo valore di mercato andrebbe a lievitare e il patron del Genoa potrebbe mettere a segno l’ennesimo trasferimento milionario. Per adesso, però, la compagine rossoblu si augura che il ragazzo possa risultare davvero utile (se non decisivo) per mettere in cassaforte la salvezza.

Genoa-Brescia, esordio vincente per Thiago Motta

Debuttanti della Serie A: Juventus e Premier League in agguato

I difensori Kumbulla e Cistana sono altri due debuttanti della Serie A di quest’anno che sono riusciti ad imporsi nelle gerarchie dei rispettivi allenatori. Il 19enne albanese e il 22enne lombardo tra poche ore si ritroveranno l’uno di fronte all’altro per prendere parte a Verona-Brescia, una gara che potrebbe dare risposte importanti in ottica salvezza. Per l’occasione, allo Stadio Bentegodi sono attesi numerosi osservatori di vari top-club, e tra questi non dovrebbe mancare la Juventus.

La società torinese sarebbe particolarmente interessata a entrambi i difensori. Durante lo scorso calciomercato estivo avrebbe già tastato il terreno con Cellino per Cistana, mentre con il Verona sarebbe andata anche oltre, provando ad acquistare Kumbulla per fargli accumulare esperienza nella formazione Under 23 bianconera. Il club scaligero avrebbe rispedito al mittente l’offerta, ma è palese che difficilmente potrà blindare il suo gioiellino soprattutto se dovesse continuare a risultare uno dei migliori giocatori difensivi della Serie A.

Kulusevski, centrocampista del Parma.

La Juventus vorrebbe anche anticipare l’Inter che invece sarebbe monitorando con attenzione Dejan Kulusevski. Il suo cartellino è di proprietà dell’Atalanta che lo ha girato in prestito al Parma. La società della famiglia Percassi vorrebbe riportarlo a Bergamo a partire dal prossimo anno perché crede molto nelle qualità del 19enne svedese. Tuttavia, potrebbe risultare difficile riuscire nell’intento, perché di partita in partita si starebbe ingrossando la concorrenza di squadre interessate al centrocampista dei ducali. Oltre all’Inter e alla Juventus, infatti, si starebbero muovendo anche le principali società inglesi della Premier League che di certo hanno le potenzialità economiche per assicurarsi le prestazioni di questo giovane mediano che sembra destinato ad avere un ottimo futuro.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.