Il Presidente della Lazio Claudio Lotito all'università la Sapienza per il convegno 'Vivere lo stadio: una passione a rischio?' 16 aprile 2015 a Roma. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

La Procura della Figc vuole vederci chiaro e ha cosi aperto un’indagine a carico del Presidente della Lazio, Claudio Lotito, che al quotidiano La Repubblica, il 26 aprile scorso, ha insinuato sospetti sulla regolarità del match Juventus-Inter giocato l’8 marzo scorso a porte chiuse: “Oggi io sono dietro di un punto dalla Juventus, vabbè l’avete vista…..”. Queste parole non sono passate inosservate agli inquirenti che hanno dovuto aprire d’ufficio un fascicolo convocando immediatamente il numero uno biancoceleste.

Cosa volesse intendere Lotito con quelle frasi è tutto da dimostrare. Sicuramente qualora dovessero emergere prove valide a sostegno di queste dichiarazioni, scatterrebbe immediata l’indagine per illecito sportivo. In caso contrario, il patron biancoceleste rischierebbe il deferimento per dichiarazioni lesive della reputazione di persone, di società , o di organismi operanti nell’ambito del Coni, della Figc, Uefa o Fifa”, come stabilito dall’articolo 23 del nuovo codice di giustizia sportiva.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20