during the Serie A match between Parma Calcio and US Lecce at Stadio Ennio Tardini on January 13, 2020 in Parma, Italy.

Iacoponi e Cornelius mandano in orbita europea il Parma. Con due reti nella seconda frazione di gioco, la squadra di D’Aversa sconfigge il Lecce, arrivato alla quarta sconfitta di fila. Ora la formazione di Liverani si trova al quart’ultimo posto in classifica, con un solo punto di vantaggio sulla coppia Brescia e Genoa.

Kurtic e Deiola subito in campo

D’Aversa manda subito in campo Kurtic e posiziona a sinistra l’ex Spal nel tridente con Kulusevski e Inglese. A centrocampo con la squalifica di Barillà, Grassi viene schierato ancora tra i titolari come a Bergamo assieme ad Hernani e Kucka. In difesa torna il quartetto tipo con Darmian a desrtra, Iacoponi e Bruno Alves centrali e Gagliolo a sinistra. Anche Liverani schiera un nuovo acquisto, inserendo Deiola a centrocampo al posto dell’indisponibile Tabanelli, che si dice sia in partenza per Frosinone. In attacco confermato il tridente di lunedì contro l’Udinese, con Mancosu ad agire sulla trequarti e Falco e Babacar di punta. Così come in difesa rigiocano Donati, Lucioni, Rossettini e Dell’Orco, visto che Calderoni è stato costretto a dare forfait. I primi minuti vedono il Lecce più in palla rispetto al Parma, ma è una frazione di studio, in cui entrambe le squadre commettono una serie d’infinità di errori.

Secondo tempo tutto di marca emiliana

Nel primo tempo la partita rimane piuttosto statica. In avvio di gara la squadra di Liverani pare avere una gran voglia di fare risultato al Tardini, ma il forcing dei salentini dura soli pochi istanti. Al 14′, per la prima volta, il Parma si presenta a Gabriel con un colpo di testa di Kucka, ma la sua conclusione finisce comunque a lato, senza nemmeno impegnare l’estremo difensore giallorosso. Poi è Falco a cercare di impensierire la porta di Sepe, ma sono solo velleità di conclusione. Il tiro più pericoloso di tutto il primo tempo è di Gagliolo (39′), ma il terzino viene poi pescato in fuorigioco.

La ripresa è ben diversa rispetto alla prima frazione di gara. Kulusevski è subito illuminante propiziando un’esecuzione di Kucka, che impegna Gabriel. Il neo acquisto della Juventus si propone continuamente nella trequarti e comincia a seminare il panico nella retroguardia salentina. Al 57′, dagli sviluppi di un corner calciato da Hernani, Iacoponi insacca per la rete dell’1-0. Liverani a questo punto si gioca la carta Lapadula, ma l’ex milanista non riesce mai ad entrare nel vivo del gioco, a differenza di Cornelius che dopo soli due minuti dal suo ingresso in campo, segna la rete del raddoppio per gli emiliani (72′). Il Lecce tenta di recuperare lo svantaggio, gettandosi all’impazzata nella trequarti avversaria, ma il risultato è solo quello di esporsi al contropiede parmigiano che con Kulusevski e il neo entrato Gervinho potrebbero realizzare la terza rete per il Parma.

Il tabellino di Parma-Lecce 3-0

Reti: 57′ Iacoponi (P), 72′ Cornelius (P).
 

PARMA (4-3-3): Sepe 6; Darmian 6, Iacoponi 7, Bruno Alves 6, Gagliolo 6.5; Grassi 6 (76′ Scozzarella s.v.), Hernani 6.5 (84′ Gervinho s.v.), Kucka 6.5; Kulusevski 7, Inglese 5.5 (70′ Cornelius 6.5), Kurtic 6. Allenatore: Roberto D’Aversa 6.5.
 

LECCE (4-3-1-2): Gabriel 6; Donati 5.5, Rossettini 5.5, Lucioni 5.5, Dell’Orco 5; Petriccione 5.5, Tachtsidis 5, Deiola 5.5 (87′ Rispoli s.v.); Mancosu 5 (64′ Lapadula 5.5); Babacar 5.5 (78′ Vera s.v.), Falco 6. Allenatore: Fabio Liverani.

Arbitro: Fabbri di Ravenna 6.


Ammoniti: Hernani (P), Petriccione (L), Inglese (P), Bruno Alves (P), Darmian (P).

Note: ammonito Liverani allenatore Lecce.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.