Grazie ad una rete del solito Lewandosky, il Bayern Monaco liquida la pratica Werder Brema e conquista l’ottavo titolo nazionale consecutivo, il 30esimo della sua storia. Partita dominata dai bavaresi che hanno cosi certificato la loro supremazia in questo campionato. Nulla da fare , invece, per i padroni di casa che rimangono penultimi e dovranno sudarsi la salvezza nelle ultime due giornate.

La Partita

Werder in campo con il 3-4-3: Pavlenka in porta, linea difensiva composta da Gebre Selassie, Vogt e Veljkovic. A centrocampo, Moisander, Klasse, Eggestein e Klassen. In attacco, Bittencourt, Isaka e Rashica.

Il Bayer Monaco risponde con il solito 4-2-3-1 che vede Neuer tra i pali, Pavard, Boateng, Alaba e Davies in difesa. A centrocampo, Kimmich e Goretzka. In avanti, Gnabry, Muller e Coman in appoggio di Lewandosky.

Primo tempo

Al 12′, Coman prova una conclusione dal limite con palla che termina sul fondo. Al 18′, risponde Eggestein con un destro da fuori area senza trovare la porta. Poco dopo, Kimmich coglie la traversa, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Al 31′, Klassen prova a spaventare la retroguardia ospite che però fa buona guardia. Al 42′, Boateng pesca perfettamente Lewandosky la cui girata al volo non lascia scampo a Pavlenka.

Secondo tempo

Al 54′, annullato un goal a Lewandosky per fuorigioco di Muller. Al 59′, l’attaccante polacco fallisce il raddoppio da pochi passi. C’è solo un squadra in campo e fa quello che vuole. Nel finale il Bayern Monaco rimane in dieci per l’espulsione di Davies ma conta poco o nulla. Il titolo è suo.

Il Tabellino

WERDER BREMA (3-4-3): Pavlenka, Gebrie Selassie, Vogt, Veljkovic, Moisander, Eggestein, Klassen, Friedl, Bittencourt, Isaka, Rashica. All. Khofdlt

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer, Pavard, Boateng, Alaba, Davies, Kimmich, Goretzka, Gnabry, Muller, Coman, Lewandosky. All. Flick

Marcatore: 41’pt, Lewandosky (BM)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20