Una brutta giornata per il calcio francese. Il Bordeaux è fallito a causa delle difficoltà finanziarie. Ora il club dovrà ripartire dalla National 1, ovvero l’equivalente della nostra Lega Pro. Una fine ingloriosa per uno dei club che ha fatto la storia del calcio francese.

Il Bordeaux è fallito per problemi finanziari?

Purtroppo sì, una delle più gloriose squadre di Francia è retrocessa per problemi finanziari. Una situazione che si trascinava dietro già da diverso tempo.Durante la stagione la squadra ha sempre navigato nelle parti basse della classifica, senza mai dare la sensazione di potersi rilanciare. Così è arrivata la retrocessione in Ligue 2 dopo trent’anni di permanenza in massima serie. A niente era servito il ricorso, con la squadra costretta a disputare la Serie B francese dopo 30 anni di Ligue 1. Tuttavia, a causa dei problemi finanziari già riscontrati l’anno precedente, i girondini vengono retrocessi d’ufficio in terza divisione. Ora il club ripartirà dalla National 1, ovvero la nostra Lega Pro. Una vittima della crisi economica del calcio francese.

Cosa lascia il Bordeaux al calcio francese

Les Marines et Blancs lascia molto al calcio francese. Una nobile della Ligue 1, che vanta nel suo palmares sei campionati francesi (1949-1950, 1983-1984, 1984-1985, 1986-1987, 1998-1999, 2008-2009), quattro coppe di Francia, tre coppe di lega francese e infine tre supercoppe di Francia. In ambito internazionale può vantare una Coppa Intertoto vinta nel 1995. C’è poi da sottolineare un grande merito nel Bordeaux: l’aver lanciato nel calcio dei grandi il talento immenso di Zinedine Zidane.

La Juventus spinge per Gabriel Jesus

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20