Il Governo con un decreto obbliga anche nelle zone di Pesaro-Urbino e di Savona a giocare a porte chiuse.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte stasera ha firmato un decreto con cui si obbligano le tre Regioni più colpite dal Coronavirus ha giocare solo a porte chiuse, senza spettatori fino all’otto Marzo, e anche le per le Province di Savona e Pesaro-Urbino.

Per questo nessuna squadra sportiva si può allenare in pubblico, inoltre c’è il divieto di trasferta dei tifosi provenienti dalle Regioni e dalle Province colpite dall’epidemia.

In Lombardia e nella Provincia di Piacenza si sospendono l’attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere e quelli termali ( facendo rimanere tutto quello che ruota intorno all’assistenza alle persone ), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20