Il campionato brasiliano ha il suo padrone. Per la seconda volta consecutiva, il Flamengo ha conquistato il titolo, l’ottavo della sua storia, con un solo punto di vantaggio sui rivali dell’International di Porto Alegre.

Flamengo campione: cosa è accaduto?

Il campionato brasiliano ha avuto un finale elettrizzante. Agli ultimi novanta minuti dal traguardo, Flamengo e International arrivano separati da due punti ed impegnate rispettivamente contro San Paolo e Corinthias.

La capolista perde inaspettatamente contro il San Paolo (2-1), mentre la sua antagonista non va oltre lo 0-0 contro il Corinthias, recrimimando per un goal annullato per fuorigioco che l’avrebbe laureato campione.

Grande la gioia dei rossoneri che al triplice fischio si sono riversati negli spogliatoi per festeggiare. Il centrocampista Diego Ribes da Cuhna, ex Juventus, ha rivelato: “È stato una vera battaglia. La squadra se lo merita davvero per tutto quello che ha fatto. È difficile vincere due titoli di fila ed ora festeggeremo”.

L’ ultima giornata di campionato ha emesso anche gli altri verdetti: Rio de Janeiro, Vasco de Gama, Botafogo, Goias e Coritiba retrocesse in Serie B. Salgono invece in massima serie Chapecoense, America-Mg, Juventude e Cuiaba.

Dopo 38 anni il Flamengo riconquista la Coppa Libertadores

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20