In questi giorni se ne sono sentite di ogni sulla nuova possibile competizione calcistica europea, la Super League. Tutti stanno dicendo la loro esprimendo i propri pensieri, chi è favorevole e chi contrario, ma in generale chi segue questo sport o ne fa parte non è restato in silenzio. In generale il Mondo del calcio è contro la Super Lega, con la maggior parte dei tifosi e degli addetti ai lavori che si stanno dichiarando fortemente in disaccordo con gli ideali e la proposta fatta dai club fondatori di questa nuovo format.

QUALI SONO I PARERI CHE STANNO ARRIVANDO DAL MONDO DEL CALCIO SULLA SUPER LEGA?

Rigetto. Questo sicuramente è il principale sentimento che chi ama il calcio sta vivendo in questo momento. Rifiuto totale verso una competizione che andrebbe contro all’essenza del calcio per come lo conosciamo, per come lo amiamo e per come lo vogliamo. Se sei un vero tifoso o un vero amante di questo sport non puoi essere a favore di questa riforma che è un abominio verso il calcio, verso i supporter e verso i calciatori in primis ai quali sarebbe impedito di sognare, perché tanto in Super League ci vanno solo le squadre più importanti. Ma che regola è? E il merito dove va a finire? E il sudore e l’impegno quotidiano chi li guarda? Il calcio è bello perché ci sono le favole delle cosiddette provinciali, perché la sfavorita vince contro il super team, perché i più “scarsi” riescono ad arrivare davanti a una squadra più blasonata al termine di una stagione perfetta. Senza questo, senza la passione e la determinazione di arrivare a un obiettivo che senso ha giocare a calcio? Con la Super League non ci sarebbe più spazio per tutto questo, con il calcio che diverrebbe uno sport elitario e degli altri chissene importa, non sono abbastanza forti o non hanno abbastanza soldi o storia. Il calcio non è questo e dobbiamo tutti opporci nel nostro piccolo a questo scempio.


LEGGI ANCHE: Ceferin ha risposto alla Super Lega attaccando duramente i partecipanti


DALLA GERMANIA ARRIVANO CONDANNE A QUESTO NUOVO FORMAT

In Germania in molti sembrano pensarla proprio così, con le ultime dichiarazioni che confermano questi pensieri. Il Mondo del calcio è contro la Super Lega e i tedeschi stanno combattendo con forza contro questa soluzione. Ad esempio nelle scorse ore il ds del Bayer Leverkusen Rudi Voller ha criticato durante la Super League, dicendo: “Una lega chiusa è un crimine contro il calcio. Il fatto che Bayern Monaco e Borussia Dortmund non partecipino dimostra che hanno una spina dorsale, mentre per un club come il Liverpool, i cui tifosi cantano ‘You’ll Never Walk Alone’, è una vergogna”. 

GOSENS E’ SULLA STESSA LUNGHEZZA D’ONDA

Anche Robin Gosens è sulla stessa linea, con le sue parole che sanno di forte condanna. Il calciatore atalantino infatti ha spiegato: “Il fatto che a volte prevalgano i più deboli, è sempre stato alla base del calcio. Se ora ci sarà una Super League in cui l’Arsenal o il Tottenham si qualificano per sempre senza prestazioni atletiche, il calcio verrà privato delle sue fondamenta. Tutti devono essere consapevoli che il calcio cambierà per sempre e non sarà mai più così come è adesso”.

ANCHE IN PREMIER LE CRITICHE NON MANCANO

In generale il Mondo del calcio è contro la Super Lega, con una condanna forte fatta alla prima possibilità. Infatti ieri sera, nel monday night di Premier League, il Leeds ha affrontato il Liverpool, una delle squadre fondatrici della Super League, pareggiando per 1-1 in casa. I padroni di casa, che come molti non hanno digerito questa nuova competizione, hanno attaccato gli avversari, prima in campo e poi sui social. Emblematiche le magliette indossate dalla squadra di casa nel riscaldamento prepartita, che recitavano “Football is for the fans”, il calcio è per i tifosi. Successivamente dopo il pareggio la squadra ha continuato l’attacco con un post sul profilo ufficiale twitter. Il post recita: “Il Leeds United ha resistito alla squadra della Super League Merseyside Reds sull’1-1 dopo il pareggio di Llorente”.

LEGGI ANCHE: Superlega, Gosens attacca: “150 milioni? Su per il c….”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20