Il Napoli risorge dalle ceneri: vittoria al 94’ contro il Sassuolo

Il Napoli torna a vincere in campionato dopo ben due mesi di digiuno e lo fa nella maniera incredibile, recuperando lo svantaggio del primo tempo e siglando il gol vittoria a soli 30 secondi dalla fine del recupero. Vittoria scaccia-crisi per i partenopei, la prima alla guida di Gennaro Gattuso, bravo a toccare le corde mentali giuste durante l’intervallo, dopo un primo tempo difficile e sofferto. Per il Sassuolo di De Zerbi una beffa atroce dopo 45’ minuti giocati a grande ritmo e con diverse occasioni da gol sciupate.

La partita – Dopo 3’ minuti, sugli sviluppi di un corner, Locatelli gira di testa con Meret battuto, ma sulla linea Mario Rui salva i partenopei dallo svantaggio. Gli emiliani sono scatenati ed aggrediscono alto il Napoli, e difatti Fabian perde palla sulla propria trequarti, ne approfitta Duncan che va al tiro ma trova un pronto Meret a rinviare in angolo. Il Napoli si fa vivo solo al 20° minuto con un colpo di testa di Manolas, sugli sviluppi di un corner, ma il pallone scheggia la parte alta della traversa.

Il Napoli non riesce a produrre gioco mentre il Sassuolo sembra addirittura messo meglio fisicamente nonostante la partita di soli 4 giorni fa. Il gol è nell’aria, ed arriva puntuale al 29esimo: cross di Locatelli sul secondo palo dove Meret non esce, Rui non marca e Traorè appoggia comodamente in rete per l’1-0. Il Sassuolo domina e verso fine tempo sfiora il raddoppio: ripartenza gestita in modo ottimo da Locatelli che serve Traorè che apre il piattone ma trova l’opposizione di Meret.

Nella ripresa da forfait Lupetto, al suo posto Hysaj con Di Lorenzo spostato centrale. Il Napoli sembra avere un piglio diverso: Insigne si invola sulla fascia sinistra a campo aperto, Pegolo indeciso se uscire o meno torna verso la sua porta cadendo ed il capitano del Napoli anticipa il tiro con la punta, ma il portiere riesce a salvarsi parando con il piede un tiro velenoso.

Capovolgimenti da una parte e dall’altra, stavolta tocca al Sassuolo avere la sua occasione con Muldur che in area di rigore salta Rui ed Insigne ma il suo diagonale si spegne di poco a lato. Al 57° il pari del Napoli: Zielinski in verticale serve Allan che, favorito da un velo di Milik, difende palla, si gira e scarica nel sette un gran destro. Gol fantastico del brasiliano al secondo stagionale. Poco dopo il brasiliano sfiora la doppietta dopo un grande uno-due con Callejon, ma Romagna salva in scivolata il suo tiro a botta sicura.

Il Napoli si scrolla delle paura e va all’attacco: al 78° Zielinski sull’esterno serve Callejon in area ma il suo sinistro si stampa sulla traversa. Sulla ribattuta Insigne tira al volo ma Locatelli salva sulla linea con Pegolo battuto. Un minuto più tardi ancora sovrapposizione di Callejon che con un tocco morbido trova Mertens che però manda a lato un colpo di testa da posizione favorevole.

Il Napoli trova il gol con Callejon che su un rimpallo ribadisce in rete. Ma il var non convalida il gol: lo spagnolo infatti, al momento del tiro di Mertens, è di mezza scarpa davanti a Kyriakopoulos.

I partenopei continuano il loro forcing rabbioso con Insigne e Mertens che ripartono in contropiede, ma il belga non trova lo specchio della porta col tiro a giro. Ma al 93° arriva il meritato vantaggio: cross di Insigne, Di Lorenzo spizza sul secondo palo dove Obiang anticipa Elmas ma segna nella porta sbagliata. Il Napoli vince al fotofinish una partita sofferta, ma che nel secondo tempo ha dato tanti spunti positivi per Gennaro Gattuso.

Sassuolo Napoli 1-2

29′ Traoré (S), 57′ Allan (N), 94′ aut. Obiang (S)

SASSUOLO (4-2-3-1)
: Pegolo; Muldur, Peluso, Marlon (50′ Romagna), Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Duncan (64′ Djuricic), Traoré, Boga (82′ Magnanelli); Caputo. All. De Zerbi

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto (46′ Hysaj), Mario Rui; Zielinski, Allan, Fabian Ruiz (70′ Elmas); Callejon, Milik (77′ Mertens), Insigne. All. Gattuso

Ammoniti: Mario Rui (N), Traoré (S), Locatelli (S), Elmas (N)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20