Alessio Dionisi e Josep Clotet Ruiz hanno parlato ai microfoni nel post gara di Empoli-Brescia. Il match è terminato 4-2 per i toscani grazie a Joronen (autogol), Bajrami, Stulac e Matos. Bjarnasson e Donnarumma invece hanno siglato le reti dei lombardi.

Cosa ha detto Dionisi?

Il tecnico dell’Empoli è intervenuto ai microfoni subito dopo la conclusione della gara.
Faccio i complimenti ai miei ragazzi che hanno interpretato la partita in maniera perfetta e non si sono lasciati scalfire da nulla anche sotto pressione. Il Brescia ha giocatori straordinari e molto pericolosi, ma siamo stati difensivamente molto bravi a concedere pochi spazi. Godiamoci questa vittoria ma tra tre giorni si torna di nuovo in campo e dobbiamo farci trovare pronti: oltre che alla condizione atletica, in queste fasi finali sono la testa e l’atteggiamento a fare la differenza. Dovremo essere bravi a riproporre la prestazione di oggi pomeriggio lunedì ad Ascoli, che ha un giorno più di noi per recuperare le energie“.

Clotet nel post gara di Empoli-Brescia

Anche il tecnico dei bresciani è intervenuto ai microfoni nel post gara.
Chiaramente non sono contento del risultato, ma non dobbiamo dimenticare che abbiamo giocato contro la squadra più forte del campionato. Nonostante una gara non facile, ho deciso di schierare tutti insieme Ayé, Bjarnason, Ndoj e Jagiello proprio per non snaturare l’atteggiamento offensivo della squadra. Non siamo riusciti ad ottenere quello che volevamo ma sono comunque soddisfatto dei miei ragazzi. L’importante è ripartire e fare bene già dalla prossima partita contro la Spal. Joronen resta un portiere di grande livello che da sempre il suo contributo sia in campo che nello spogliatoio, in termini di personalità. Il gol di Donnarumma è certamente una nota positiva, io lavoro affinché tutti i giocatori raggiungano il loro massimo livello, e Alfredo ha lavorato molto bene quando è entrato“.

Empoli-Brescia 4-2

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20