Cesare Prandelli e Giovanni Stroppa hanno parlato ai microfoni nel post gara di Fiorentina-Crotone. La gara è terminata 2-1 a favore della squadra di casa grazie alle reti di Bonaventura e Vlahovic. Di Simy l’unica marcatura degli ospiti.

Cosa ha detto Prandelli?

Soddisfatto il tecnico della Fiorentina dopo la preziosa vittoria contro il Crotone. La vittoria porta sempre il sorriso, vederlo sulla faccia di Franck non è una notizia. Siamo stati squadra, abbiamo accorciato bene e giocato forse la miglior partita. Sul 2-0 poi abbiamo un po’ complicato le cose ma l’importante era vincere. I tre punti portano autostima oltre alla serenità, dobbiamo capire che possiamo fare certe partite” ha dichiarato ai microfoni. Sul rapporto con il presidente Rocco Commissso invece ha rilasciato ciò: “Col presidente presente c’è più attenzione di tutti, è normale. Non conosco i suoi impegni, ma speriamo sempre che ci sia: ha entusiasmo, la nostra tifoseria merita qualcosa di straordinario“. Poi si è congratulato con Castrovilli e Vlahovic.

Stroppa nel post gara di Fiorentina-Crotone

Intervento amaro ai microfoni per Giovanni Stroppa: “Nel primo tempo abbiamo fatto poco, anche se bisogna fare i complimenti a Bonaventura perché ha fatto un gran gol. Sicuramente noi dovevamo avere più voglia nella prima parte di gara. Abbiamo fatto meglio nel secondo tempo, ma non è bastato a ottenere dei punti“. La squadra, come affermato dal tecnico, ha la coperta corta, dunque il tecnico ha apertamente dichiarato che è in attesa di qualche movimento sul mercato. “La squadra deve crescere in avanti, sicuramente il ritorno di Benali può dare qualcosa in più” ha ancora detto il tecnico dei calabresi. Riguardo alla difesa ha detto che non bisogna concentrarsi non sugli uomini che compongono la il reparto, quanto sulla fase difensiva. In questo caso un aggiunta dal mercato potrebbe essere importante per la crescita dei giocatori.

Fiorentina-Crotone

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20