Il Siviglia FC riferisce che, dopo i test effettuati domenica scorsa su giocatori, allenatori e il resto dello staff, un membro della prima squadra è risultato positivo al Covid-19. La persona colpita è fortunatamente asintomatica, in buona salute ed è isolata a casa. Il club spagnolo ha immediatamente comunicato questa circostanza a tutte le autorità sportive e sanitarie competenti, isolando la persona infetta e ha temporaneamente sospeso l’allenamento della squadra come misura preventiva.

La disinfezione delle strutture è stata effettuata, seguendo rigorosamente i protocolli stabiliti per queste situazioni; dalla conoscenza dei positivi, il club ha già effettuato due nuovi controlli individuali sulla PCR del resto del personale. Nel primo, tutti i test effettuati sono stati negativi; i risultati del secondo test, che è stato effettuato oggi, saranno resi noti giovedì mattina.

Gli andalusi prevedono di tornare all’allenamento, individualmente e con tutte le misure applicabili, giovedì pomeriggio. Fintanto che i risultati del secondo test saranno nuovamente negativi, il Siviglia segnalerà tempestivamente ogni nuovo sviluppo in questo senso.

Secondo caso in Liga

Il caso registrato al Siviglia è il secondo registrato in Spagna. Dopo la vittoria della Liga, il Real Madrid ha comunicato la positività di Mariano Diaz. Il fantasista ora è costretto a non partecipare alla spedizione europea che vedrà il Real giocare contro il Manchester City.

La doppia positività, inoltre, mette ancora più in difficoltà le autorità spagnole per quanto riguarda i match europei; dove le spagnole Siviglia e Barcellona saranno impegnate rispettivamente contro Roma e Napoli.

Leggi anche:David Silva-Lazio, Tare lavora per portarlo in Italia

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20