fbpx
Ottobre27 , 2021

Il Team Gb avrà più donne che uomini a Tokyo

Related

Milan-Torino 1-0: Giroud porta i tre punti ai rossoneri

Milan-Torino 1-0, questo il risultato dopo i novanta minuti...

Leicester City-Brighton & Hove Albion: pronostico e formazioni

Il Leicester City ospita Brighton & Hove Albion nel...

Burnley vs Tottenham Hotspur: pronostico e possibili formazioni

Burnley e Tottenham Hotspur mireranno entrambi a mettere da...

Sesta giornata Eurolega 2021/22: primo stop per Milano

Dopo cinque vittorie consecutive,l'Olimpia Milano incappa nel primo stop...

NFL, Week 8 – La preview di Packers – Cardinals

L'ottava settimana di NFL si apre con una sfida...

Share

Si tratta di una novità storica. Per la prima volta in 125 anni il Team GB porterà più donne che uomini alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Da quanti membri è formato il Team GB?

La squadra della Gran Bretagna è al completo ed è pronta a prendere parte ai giochi olimpici di Tokyo. L’evento partirà dal 23 luglio e termineranno l’8 agosto.
sono 367 gli atleti che formeranno il team della Gran Bretagna: 201 sono donne e i restanti sono maschi. In più ci sono altri 22 atleti di riserva, si tratta insomma della più grande squadra del Team GB per delle Olimpiadi estere.

Le parole di Mark England

Mark England, lo chef de mission per il Team GB, ha manifestato tutto la sua soddisfazione.
Dopo cinque anni di duro lavoro, la nostra squadra per Tokyo 2020 è ora completa. Abbiamo una squadra forte di atleti pronti a rendere orgoglioso il loro paese ed è fantastico dare il benvenuto alla nostra più grande squadra olimpica britannica itinerante. mai. Sono anche lieto che porteremo più donne che uomini ai Giochi olimpici estivi. È la prima volta per il Team GB nella sua storia di 125 anni: il 2021 è davvero l’anno dell’olimpionico femminile“.

Alcuni nomi di spicco

Tra le atlete che prenderanno parte alle Olimpiadi spiccano alcuni nomi.
La ciclista Laura Kenny, vincitrice di due ori olimpici durante i giochi di Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016. Jade Jones, lottatrice di taekwondo con un palmares davvero molto ricco. Nel 2012 ha vinto l’oro a Londra e si è ripetuta anche nella successiva edizione olimpionica. Helen Glover, canottiera con due ori tra Londra e Rio de Janeiro. Infine c’è Charlotte Dujardin, campionessa equestre e anche lei con due ori conquistati a Londra e a Rio de Janeiro. Tutte e quattro mirano ad un record prestigioso: ognuna di loro vuole diventare la prima atleta britannica a vincere l’oro in tre edizioni delle Olimpiadi.

Il calcio sudamericano infiamma Tokyo

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20