fbpx

Incidente stradale per Bagnaia ad Ibiza: Pecco ora è nei guai

Date:

Mi dispiace molto per quello che è avvenuto: è stata una grave leggerezza, che non doveva succedere. Mi scuso con tutti e vi posso assicurare che ho imparato la lezione“. Con queste parole scritte sui social Pecco Bagnaia parla dell’incidente stradale che gli è capitato ad Ibiza, mentre era in vacanza. Si, avete letto bene: il pilota Ducati MotoGP si è schiantato con il suo SUV a noleggio per le strade della città iberica. Niente di rotto per il torinese, il quale non ha coinvolto nessun’altro. Ma adesso deve affrontare l’iter giudiziario, nonché l’imbarazzo per un episodio non certo da raccontare.

Incidente stradale: ma cos’ha combinato Pecco Bagnaia ad Ibiza?

L’episodio è avvenuto alle 3 di questa mattina. Secondo quanto riporta una testata locale, il Diario de Ibiza, Bagnaia ha perso il controllo del suo SUV su una strada pubblica, senza fortunatamente travolgere nessuno. Il campione del mondo Moto2 2018 è uscito incolume dal mezzo, ma l’episodio ovviamente non è sfuggito alla Guardia Civil. Il numero 63 è stato sottoposto all’alcool test, il cui risultato non ha lasciato spazio a dubbi. Il tasso alcolemico di Bagnaia è risultato di 0,87 mg/l, quando in Spagna il limite di legge è 0,25 mg/l (in Italia il limite è di 0,50 mg/l quindi sarebbe risultato fuori legge anche da noi). Immediato il ritiro della patente. Ma non è finita qui: la legge spagnola dice che oltre gli 0,60 mg/l la sanzione prevista è fino a sei mesi di reclusione, più una multa. In alternativa, il condannato deve eseguire lavori socialmente utili. Questo lo deciderà il giudice che sarà chiamato ad esaminare il caso. Insomma: Pecco dovrà comparire in tribunale.

Stagione a rischio?

Bisogna aggiungere che Bagnaia non va fiero di questa sua bravata, anzi: è dispiaciutissimo. Subito dopo ha pubblicato sui social una lettera di scuse, di cui vi abbiamo fornito un estratto. La Ducati non ha rilasciato dichiarazioni, ma dovrà prendere provvedimenti. I contratti dei piloti, solitamente, prevedono il licenziamento per questo genere di cose, ma è più facile che a Borgo Panigale si accontentino di una pena pecuniaria. La sua stagione in MotoGP, dunque, non è a rischio. Anche se questo episodio conferma la debolezza mentale di Pecco, che tra errori e incostanza si vede sfuggire il titolo di mano. In casi come questi, affogare i dispiaceri nell’alcool è molto facile. Speriamo che abbia imparato la lezione.


Academy VR46: una nuova generazione di piloti


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Salernitana Vs Verona: probabili formazioni e in tv

Gara valida per la nona giornata del campionato italiano...

Bologna Vs Sampdoria: probabili formazioni e in tv

Gara valida per la nona giornata del campionato italiano...

Juventus Maccabi Haifa (probabili formazioni e Tv)

Gara valida per la terza giornata del gruppo H...

Dietro a Napoli ed Atalanta c’è l’Udinese

Dietro a Napoli ed Atalanta c'è l'Udinese di Sottil....