La Fifa starebbe pensando ad un piano che cambierebbe radicalmente il calcio mondiale. In particolare, il suo Presidente, Gianni Infantino, durante il viaggio della settimana scorsa a Roma, lo ha fatto chiaramente intendere, allo scopo di aumentare l’interesse del pubblico verso il calcio e ha avrebbe intenzione di discuterne con tutte le federazioni prima dell’inizio dei Mondiali in Qatar, previsti nel dicembre del 2022.

L’ idea di Infantino consisterebbe nell’ introdurre i playoff, già proposti dal Presidente della Figc, Gabriele Gravina, dyrante il periodo del lockdown. Si tratterebbe di un campionato a girone unico, senza match di andata e ritorno, seguito poi da una seconda fase ad eliminazione diretta. Una formula che garantirebbe imprevedibilità del risultato e diminuirebbe i numerosi impegni delle squadre.

La Fifa conferma i Mondiali 2022 in Qatar

Fifa: il presidente Gianni Infantino è indagato in Svizzera

Inoltre, il massimo organismo vorrebbe suddividere il calendario in periodi riservati alle competizioni. Ciò significherebbe un mese e mezzo di ferie per i calciatori, un mese e mezzo per lo svolgimento di Mondiali e Europei, cinque mesi per il campionato e il resto, impiegato per playoff e coppe europee. Il mese e mezzo che rimane verrebbe utilizzato per gli impegni delle Nazionali.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20