Inter-Juventus 1-1, Ronaldo rimedia alla perla di Nainggolan

La squadra di Spalletti porta a casa dal Derby d’Italia un punto importante per la corsa Champions ma che sta stretto dopo il gioco espresso nel primo tempo

Il big match della XXXIV giornata di Serie A è sicuramente Inter-Juventus, non soltanto per la sua storia e rivalità storica ma anche per l’importanza di questa partita per i nerazzurri che in caso di vittoria metterebbero una seria ipoteca sul terzo posto.

Partono meglio gli uomini di Spalletti che prendono subito in mano il pallino del gioco e si portano in vantaggio al 7′ con la prodezza al volo da 25 metri di Nainggolan che non lascia scampo a Szczesny, la Juventus prova a reagire con un tiro senza pretese di Chiellini ma i padroni di casa sono bravi a bloccare i due mediani centrali per non far sviluppare il gioco e costringono gli avversari nella propria metà campo grazie ad un pressing efficace e un possesso palla continuato.

Al 13′ Icardi sfiora il raddoppio con un mancino incrociato deviato in corner da Szczesny e pochi minuti più tardi il colpo di testa di de Vrij impegna ancora una volta il portiere polacco, la squadra di Spalletti mantiene il pallino del gioco fino all’intervallo preoccupandosi anche di bloccare sul nascere ogni ripartenza avversaria. Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-0.

La ripresa inizia con un contatto dubbio in area tra Perisic e Cuadrado e con l’Inter che prova ad effettuare un possesso palla sfruttando il vantaggio ma che viene raggiunta dai bianconeri al 62′ quando Ronaldo si sveglia e batte Handanovic con un rasoterra a conclusione di uno scambio con Pjanic.

La squadra di Spalletti accusa il colpo ed allenta i ritmi, il tecnico toscano inserisce Borja Valero e Joao Mario per bloccare le sortite avversarie e il secondo tempo scivola via senza troppe emozioni a parte il colpo di testa del nuovo entrato Pereira al 91′ che avrebbe potuto regalare i tre punti ala Juventus.

Termina così 1-1 il derby d’Italia numero 235, punto prezioso per l’Inter che mantiene un vantaggio importante sulla Roma quarta mentre la squadra di Allegri salva il risultato nella ripresa dopo un primo tempo assente.

TABELLINO

INTER – JUVENTUS 1-1

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6, De Vrij 6, Skriniar 6, Asamoah 6,5; Vecino 5,5, Brozovic 6; Politano 6,5 (80′ Joao Mario 5,5), Nainggolan 7 (74′ Borja Valero 5,5), Perisic 6,5; Icardi 6 (82′ Martinez 6)

A disposizione: Padelli, Candreva, Ranocchia, Cedric, Gagliardini, Miranda, Dalbert, Keita Baldé.

Allenatore: Luciano Spalletti 6,5

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6; Cancelo 6,5, Bonucci 6, Chiellini 6, Alex Sandro 5,5 (49′ Spinazzola 5,5); Can 6,5, Pjanic 6,5, Matuidi 6 (60′ Kean 5,5); Cuadrado 6, Cristiano Ronaldo 7,5, Bernardeschi 5,5 (86′ Pereira 6)

A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, De Sciglio, Barzagli, Rugani, Nicolussi Caviglia

Allenatore: Massimiliano Allegri 6

Marcatori: 7′ Nainggolan, 62′ Ronaldo

Arbitro: Banti 6

Ammoniti: 40′ Cuadrado; 44′ Perisic; 45′ Chiellini; 90′ Kean

Please follow and like us:

Gregorio Scaglioli

Amante del calcio e dello sport, aspirante giornalista sportivo e caporedattore di questo bellissimo progetto di scrittura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.