Bastano Dybala e Higuain alla Juventus per battere l’Inter a San Siro e riprendersi la vetta della classifica scavalcando proprio i nerazzurri.

Grande prova di forza dei bianconeri, che dopo appena 4 minuti trovano il vantaggio con Dybala e potrebbero addirittura raddoppiare con Ronaldo. L’inter la riequilibra grazie ad un rigore di Martinez, ma nella ripresa la supremazia degli uomini di Sarri è schiacciante e viene legittimata dal goal di Higuain che sancisce il definitivo sorpasso.

Gli schieramenti:

Sarri sorprende tutti schierando Bernardeschi dietro le due punte Ronaldo e Dybala con Higuain in panchina. Confermati, invece, centrocampo con Pjanic, Khedira e Matuidi, e la difesa con Cuadrado, Bonucci, De Light ed Alex Sandro a guardi di Szcezny.

Nessuna sorpresa nel 3-5-2 di Conte: Handanovic tra i pali, Godin, De Vrji e Skrjniar in difesa. A centrocampo, Brozovic, Barella, Sensi, D’Ambrosio e Asamoah. In attacco, Lukaku e Lautaro.

Primo tempo:

Dopo 4 minuti, Pjanic lancia Dybala, diagonale sinistro dell’argentino che fulmina Handanovic. Al 9′, Ronaldo potrebbe addirittura raddoppiare se il suo tiro non incocciasse la traversa. L’inter sembra tramortita ma riequilibra il match al 20′: un cross di Barella viene deviato con il braccio in area da De Light. Rigore per i nerazzurri trasformato da Lautaro. La Partita diventa entusiasmante con occasioni da entrambe le parti. Handanovic ferma Ronaldo, Szcezny vola a deviare un bolide di Lautaro, e ancora il numero 7 portoghese realizza un gol che viene annullato per fuorigioco di Dybala. Si va al riposo sull’1-1.

Secondo tempo:

La ripresa vede sempre i bianconeri sugli scudi. Bernardeschi è Dybala spaventano Handanovic, mentre Sarri si gioca la carta Higuain al posto di Bernardeschi. Conte risponde con Politano per Lautaro. I cambio, però, premiano il tecnico bianconero perché l’attaccante argentino, a otto minuti dal termine, sigla il definitivo sorpasso.

Il Tabellino:

INTER (3-5-2): Handanovic, Godin(54’st Bastoni), De Vrji, Skrjniar, Brozovic, Barella, Sensi(37’pt Vecino), D’Ambrosio, Asamoah, Lukaku, Lautaro (78’st Politano). A disposizione: Padelli, Ranocchia, Vecino, Candreva, Gagliardini, Borja Valero, Esposito, Politano. All. Antonio Conte

JUVENTUS (4-3-1-2): Szcezny, Cuadrado, Bonucci, De Light, Alex Sandro, Pjanic, Khedira (62’st Bentancur), Matuidi, Bernardeschi(62’st Higuain), Dybala(71’st Emre Can), Ronaldo. A disposizione: Buffon, Rugani, Demiral, Emre Can, Higuain, Bentancur. All. Maurizio Sarri

Arbitro: Gianluca Rocchi

Marcatori: 4’pt Dybala (J), 20’pt Lautaro Martinez (I)84’st Higuain (J)

Angoli: 4-3

Recupero: 3’pt, 4’st

Ammoniti: Godin (I), Barella (I), Alex Sandro (J), Emre Can (J)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.