Interviste Top 3 Gp Spagna

Lewis Hamilton ha conquistato la 98a vittoria in carriera. L’ha fatto ai danni di Max Verstappen che non ha potuto contrastare la forza del sette volte iridato. Di seguito le interviste ai Top 3 del Gp di Spagna.

Gp Spagna: sempre e solo Hamilton

Interviste Top 3 Gp Spagna: Verstappen è deluso per la mancata vittoria?

Sempre più nella leggenda Lewis Hamilton che conferma il suo grande feeling con il tracciato spagnolo. Le ultime cinque edizioni del gran premio sono sempre state vinte dal pilota britannico che oggi raggiunge quota 98 vittorie in carriera. Queste le sue parole nel post gara: “La Red Bull è partita benissimo e poi è stata una caccia da parte mia. Mi sono avvicinato tanto e pensavo di dover far durare le gomme per poi attaccare, ma poi sono rimasto lì. Dopo la seconda sosta ho dovuto recuperare più di 20 secondi. Si è trattato di un bell’azzardo, ma ha pagato. La strategia non era quella prevista all’inizio, anche se sapevamo che c’era la possibilità di fare due soste. Ero indeciso se seguire o meno l’ordine del team di rientrare, ero indeciso se restare fuori ed attaccarlo. Alla fine ho seguito le indicazioni del team. C’è un grande legame di fiducia tra di noi. Il team è straordinario in ogni suo membro“.

Grande rammarico sul volto di Max Verstappen. Ancora una volta la strategia del team austriaco sembra aver penalizzato il giovane pilota olandese. Queste le parole di Verstappen al termine del gran premio: “Me l’aspettavo che sarebbe finita così per certi versi. Già nello stint in cui ho messo le medie era chiaro che loro avessero più passo perché stavano agilmente all’interno del secondo. Non potevo fare di più. Hanno fatto un’altra sosta e li ho capito che era finita, perché io faticavo con le gomme e si vedeva che ogni giro si avvicinava rapidamente. Ero un po’ una vittima in quella situazione. Loro oggi avevano molto più passo di noi. Facendo un’altra sosta non so se li avremmo potuti riprendere. Ho provato di tutto, ma non è stato sufficiente“.

Terza posizione per il finlandese Valtteri Bottas che ha dovuto lottare con Leclerc per salire sul podio. Questo il commento del pilota ex Williams al gp di Spagna: “Oggi sono stati piccoli dettagli a fare la differenza. La terza curva del primo giro, altrimenti il passo ce l’avevo. Stiamo facendo tanti punti, ma senza gare perfette”.

Sito ufficiale F1.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20