Italia-Bosnia Erzegovina è la prima partita degli azzurri del girone A1 di UEFA NATIONS LEAGUE. L’Italia vuole portare a casa i tre punti per iniziare al meglio l’avventura europea e puntare alla vittoria finale come dichiarato dal C.T Roberto Mancini.

La Bosnia, invece, cerca punti per non retrocedere nel girone inferiore dopo la mancata qualificazione a EURO 2021.

Italia-Bosnia Erzegovina 1-1:poca lucidità e troppa fretta

Primo tempo

Una prima frazione di gioco povera di emozioni. Parte bene l’italia che cerca di mettere in difficoltà gli ospiti giocando molto sulle corsie laterali. Non ottimo l’impatto dei terzini e delle ali azzure che raramente saltano l’uomo. Il più pericoloso è Federico Chiesa che tenta la fortuna con un destro forte ed improvviso ma la sua conclusione si spegne sulla rete esterna.

La Bosnia cerca di ripartire in contropiede mentre in fase di costruzione tenta di saltare il centrocampo giocando la palla su Dzeko . L’attaccante vince molti contrasti aerei mettendo in seria difficoltà prima Bonucci e poi Acerbi. Ospiti che però non impegnano mai Donnarumma.

Prima frazione dove regna l’equilibrio. Azzurri che non riescono a trovare il varco giusto per imbucare Belotti che viene sempre marcato a uomo dalla difesa bosniaca. Italia che dovrà provare a fare qualcosa di più per portare a casa i tre punti.

Secondo tempo

Nella ripresa è l’Italia ad avere la prima grande occasione da gol con Federico Chiesa che al minuto 55 riesce a trovare l’inserimento di Insigne che davanti alla porta colpisce il palo. Colossale occasione da gol sprecata da parte degli azzuri.

Il vantaggio però lo trova la Bosnia con il suo capitano Edin Dzeko: da calcio d’angolo, l’attaccante raccoglie un assit di Sunijc e freddo spiazza il portiere azzurro.

L’Italia prova a spingere ma gli ospiti si difendono molto bene e lasciano pochi spazi.La qualità degli azzuri però porta al pareggio al minuto 67: Insigne trova Sensi in area che calcia verso la porta. La conclusione viene deviata e l’Italia trova il meritato pareggio.

Gli azzuri, spinti dal tecnico Mancini si riversano tutti in avanti concedendo però molti spazi agli ospiti che non riescono mai a rendersi pericolosi in contropiede. Troppi errori dell’Italia che appare molto frettolosa e poco lucida. E’ mancata proprio la lucidità per riuscire a trionfare nella prima partita del girone.

Italia-Bosnia Erzegovina 1-1: questo il risultato finale che vale un punto per entrambe le squadre. Prima nel girone l’Olanda che ha trionfato per una rete a zero contro la Polonia.

Italia-Bosnia Erzegovina 1-1:tabellino

ITALIA (4-3-3) Donnarumma; Florenzi,Bonucci,Acerbi, Biraghi; Pellegrini,Sensi, Barella; Chiesa, Belotti, Insigne

BOSNIA ERZEGOVINA (4-2-3-1) Sehic; Cipetic, Sunijc, Sanicanin,Kolasinac;Cimirot,Hadziahmetovic;Visca,Gojak,Hodzic; Dzeko

GOL Dzeko (57)-Sensi (67)

ASSIST Sunijc, Insigne

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20