fbpx
Dicembre4 , 2021

Italia-Moldova 3-0: le azzurre vincono con scioltezza

Related

GP Qatar: Pirelli svela il mistero delle gomme

Vi ricordate del caos delle gomme Pirelli al GP...

Il clamoroso addio di Krummenacher a CM Racing

Un fulmine a ciel sereno colpisce il mondiale Supersport,...

13esima giornata Eurolega 2021/22: Milano non si rialza, quarto ko consecutivo

Non si arresta l'emorragia di sconfitte per l'Olimpia Milano....

Marsiglia vs Brest: pronostico e possibili formazioni

Un paio di squadre di Ligue 1 in forma...

Siviglia vs Villareal: pronostico e possibili formazioni

Dopo le rispettive sconfitte contro i giganti tradizionali della...

Share

Ieri 17 Settembre 2021 nello Stadio Nereo Rocco di Trieste si è disputata la partita Italia-Moldova di Calcio Femminile per le qualificazioni ai Mondiali del 2023 a Trieste. Un primo tempo scoppiettante per le azzurre che pressano, costruiscono e concretizzano le loro tre reti. Nel secondo tempo l’Italia non smette di aggredire, ma le conclusioni non sono molto precise e la gara si conclude con il tris delle azzurre.


Giuseppe Marino, uno sguardo sul calcio femminile


Italia-Moldova: formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Giuliani, Bergamaschi, Gama, Linari, Bartoli, Giugliano, Rosucci, Cernoia, Bonansea, Girelli, Giacinti.

Moldova (4-4-2): Muntenau, Covali, Cerescu, Prisekar, Mitul, Mardari, Topal, Colesnicenco, Tabur, Chiper, Colnic.

Cosa è successo nella gara?

Si tratta di un match nel quale il risultato avrebbe dovuto essere ben più largo per la mole di gioco prodotto dalle azzurre, decisamente imprecise in fase conclusiva. Al 16 minuto dagli esterni arriva un cross e la calciatrice della Juventus Girelli impatta prontamente di testa, c’è la respinta del portiere ma l’azzurra sfrutta bene l’azione con grande lucidità. La Nazionale azzurra continua a spingere e il rigore della solita Girelli al 27 minuto porta alla convalida della seconda rete. Nel 35 minuto Giacinti prima si divora un gol lanciata a tu per tu con l’estremo difensore, ma poi si fa trovare pronta dopo un minuto per siglare la terza rete. Allo scadere del primo parziale Bonansea con un pallonetto colpisce la traversa e sfiora il poker.

Secondo tempo

Nella ripresa Giugliano prova a illuminare e a dettare i tempi di gioco delle azzurre e Bergamaschi si trova sola davanti al portiere ma non trova lo specchio della porta. L’Italia è decisamente meno brillante, sprecona e poco concreta nella ripresa con Giacinti che in più di una circostanza non è precisa. Il risultato è rimasto quindi immutato e la gara ha perso di intensità. Come si dice: buona la prima.

Tabellino

Reti: 15′ Girelli 27′ Girelli rig., 36′ Giacinti

Italia (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi (57′ Serturini), Gama (57′ Salvai), Linari, Bartoli; Giugliano (80′ Caruso), Rosucci, Cernoia (72′ Boattin); Bonansea (72′ Glionna), Girelli, Giacinti. All. Bertolini. A disp. Baldi, Di Guglielmo, Durante, Galli, Lenzini, Pirone, Soffia

Moldova (4-4-2): Munteanu; Covali, Cerescu, Prisekar, Mitul; Mardari (85′ Tez), Topal, Colesnicenco, Tabur; Chiper, Colnic (46′ Chirica). All. Stețenco. A disp. Brinza, Burdeniuc, Catarau, Costin, Doiban, Dumic, Panova, Railean

Ammonite: Colnic, Colesnicenco, Topal

Pagina Twitter Nazionale Azzurra Femminile: https://twitter.com/azzurrefigc

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20