jack miller ducati pramac ufficiale
Di Takayuki Suzuki - https://www.flickr.com/photos/[email protected]/31249377827/in/dateposted/, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=76033274

In attesa che la stagione parta, il mercato piloti MotoGP è già in movimento. La prima mossa la fa la Ducati, che sceglie Jack Miller. Il pilota australiano è dato da alcune fonti come prossimo al trasferimento al team ufficiale. L’accordo è già stato raggiunto, manca solo la firma.

Jack Miller va in Ducati

Jack Peter Miller, dunque, prenderà il posto di Danilo Petrucci, messo sotto osservazione dopo l’esordio “ufficiale” nel 2019. Dopo un inizio brillante, culminato con la vittoria al Mugello ed il podio di Barcellona, il ternano ha deluso le aspettative. Quasi mai vicino alla top five, “Petrux” non ha retto il passo di Andrea Dovizioso.

Miller, al contrario, ha avuto una crescita costante. Approdato al team satellite Pramac nel 2018, “Jackass” era reduce da un triennio in Honda, dove aveva pagato lo scotto di essere passato in MotoGP direttamente dalla Moto3. A prima vista non sembrava la scelta migliore, e invece è stata valida. Nel 2019 Miller ha concluso cinque volte sul podio, finendo all’ottavo posto nella classifica mondiale. A quanto pare, è stato sufficiente per ottenere l’approvazione di Gigi Dall’Igna.

Il passaggio di Jack Miller alla Ducati ufficiale (se sarà confermato) è una magra consolazione per la casa bolognese. Non riuscendo a prendere pezzi pregiati come Maverick Vinales e Fabio Quartararo, rimasti in Yamaha, a Borgo Panigale si sono dovuti arrangiare con ciò che è rimasto. Miller rappresenta un buon punto di partenza, ma il resto della squadra 2021 è ancora da costruire.

View this post on Instagram

Missing this! 😣 @pramacracing

A post shared by Jack Miller (@jackmilleraus) on

I movimenti di mercato

Le scelte di Miller stimolano il mercato piloti. Andrea Dovizioso dovrebbe rimanere come pilota di punta, ma un’offerta sul tavolo ancora non c’è. La Ducati vorrebbe una riduzione dell’ingaggio, il forlivese maggiori garanzie tecniche. I rapporti tra le due parti sono tesi.

Una possibilità per Andrea potrebbe essere il passaggio in KTM, favorito dallo sponsor Red Bull. Tra l’altro, circolano diversi rumors su un possibile interessamento di Honda per Pol Espargaro, quindi la possibilità di un posto libero ci sarebbe. Questo in teoria, perché nella pratica Pit Beirer sarebbe più propenso a continuare con i piloti attuali.

Sul fronte Pramac, Paolo Campinoti e Francesco Guidotti stanno sondando il terreno per sostituire Miller. Gli occhi di entrambi sono puntati su Jorge Martin, attualmente in Moto2. Lo spagnolo però è nell’orbita KTM, quindi sarà difficile strapparglielo. Una possibile alternativa potrebbe essere Alex Marquez, attualmente al fianco del fratello Marc in HRC ma con un contratto di un solo anno.

Petrucci, infine, dovrebbe rimanere in orbita Ducati ma sarà trasferito in Superbike. Il team Aruba Racing vuole archiviare Chaz Davies, quindi il ternano risulta un’opzione più che valida. Sempre che Danilo accetti.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20