Jamie Chadwick, campionessa della serie W e pilota di sviluppo della Williams di Formula 1, è pronta a scendere in “pista”. Se vogliamo essere precisi è pronta a scendere nel circuito. Sì, perchè questa volta si parla di Extreme E. La giovane pilota infatti intraprenderà questa nuova avventura nel mondo dei motori e si dice entusiasta ed emozionata di sfidare i grandi in gara. Farà coppia con Stephane Sarrazin per la serie di cinque round che comincerà questo fine settimana in Arabia Saudita.


Lewis Hamilton e l’esperienza dell’Extreme E


Jamie Chadwick: “Extreme E? Una grande opportunità”

Jamie Chadwick classe 1998, è una delle giovani campionesse del mondo dei motori. La sua passione per le vetture e le piste è così grande che ha deciso di tuffarsi in una nuova avventura: l’Extreme E. Nel circuito gareggerà con avversari degni di considerazione come Jenson Button, Sebastien Loeb e Carlos Sainz Sr. Chadwick pronta ad affrontare il Campionato del Mondo di SUV elettrici, ha detto: “È certo: questo è il livello più alto in cui ho mai gareggiato. Penso che mostri solo quanto sia importante questa opportunità che Extreme E ci sta dando, rendendolo un accoppiamento omogeneo: un uomo e una donna per squadra. In questo modo impari a gareggiare contro i migliori. Questo è un po’ un modo di portarmi fuori dalla categoria del motorsport junior e buttarmi su qualcosa di nuovo. Mi piace davvero e penso che sia qualcosa su cui posso allenarmi e divertirmi”.

Inoltre Chadwick ha aggiunto: “È stato un anno incredibilmente difficile. C’erano molti fattori che erano sotto il mio controllo ma anche tanti fuori che non riuscivo a controllare. Entrambi hanno contribuito a delineare la stagione che non è andata come avrei voluto. Anche questo è però qualcosa da cui ho imparato molto e che mi ha resa più forte”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20