fbpx
Dicembre4 , 2021

Javier Zanetti-Copa America: il commento dell’ex calciatore

Related

GP Qatar: Pirelli svela il mistero delle gomme

Vi ricordate del caos delle gomme Pirelli al GP...

Il clamoroso addio di Krummenacher a CM Racing

Un fulmine a ciel sereno colpisce il mondiale Supersport,...

13esima giornata Eurolega 2021/22: Milano non si rialza, quarto ko consecutivo

Non si arresta l'emorragia di sconfitte per l'Olimpia Milano....

Marsiglia vs Brest: pronostico e possibili formazioni

Un paio di squadre di Ligue 1 in forma...

Siviglia vs Villareal: pronostico e possibili formazioni

Dopo le rispettive sconfitte contro i giganti tradizionali della...

Share

Javier Zanetti-Copa America, l’ex giocatore ha parlato dell’ultima edizione vinta proprio dall’Argentina dopo un digiuno di ben 23 anni. Lo storico e amato capitano dell’Inter ha vestito la casacca albiceleste dal 1994 fino al 2011. Eppure con la nazionale non è mai riuscito a sollevare un trofeo, cosa che invece è successa ben 16 volte con la maglia dell’Inter.
In una intervista a Canal Ip il vicepresidente dell’Inter ha parlato della vittoria dell’Argentina, ma non si è limitato semplicemente a ciò. Si è soffermato sui veterani che hanno preso parte a questo ciclo argentino degli ultimi anni, ma soprattutto ha parlato di Messi.

Javier Zanetti-Copa America: cosa ha detto?

Conosco molto bene Messi e so che voleva questa Coppa più di chiunque altro”, ha detto Zanetti. Di Maria è stato un altro dei giocatori veterani che hanno sentito il dolore di perdere a livello internazionale insieme a Messi. Anche se le critiche che Messi e Di María hanno ricevuto nell’ultima volta sono state dure, sapevo che avevano una grande voglia di continuare a giocare in nazionale per qualcosa di più, le critiche li hanno feriti molto. Hanno insistito e sapevano che sarebbe arrivato il momento della consacrazione”.

Le parole su Lautaro Martinez e De Paul

il vicepresidente dell’Inter ha parlato anche di Lautaro Martinez, Rodrigo De Paul e del loro apporto alla competizione.
De Paul ha fatto un grandissimo torneo, in finale è stato il miglior giocatore. Non è una novità per me, perché lo vedo tutte le domeniche nel calcio italiano. Ha avuto una grande crescita, una maturità che gli permette di essere un giocatore riconosciuto da tutti. È un giocatore per un grande club“. Riguardo a Martinez: “Ci siamo scambiati dei messaggi, sono molto contento per lui, che ha avuto la possibilità di essere il numero nove della Nazionale che ha raggiunto questo titolo. Ho visto come lavora, si comporta molto bene dentro e fuori dal campo. Dopo aver vinto il campionato con l’Inter era molto eccitato per questa Coppa America“.

Argentina campione, Di Maria piega il Brasile

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20