jonas folger sbk

Dopo Barcellona, Jonas Folger riprova con il mondiale SBK. Il tedesco, ex del motomondiale, sarà al via del round finale del campionato delle derivate di serie, che si disputerà il 16-17 e 18 ottobre sul tracciato portoghese dell’Estoril. “Folgas” correrà con la Yamaha del team MGM, la stessa con cui ha corso a Barcellona (e con cui ha vinto di recente il campionato nazionale tedesco IDM).

Jonas Folger, dalla MotoGP alla SBK


Jonas Folger: l’ex pilota della MotoGp debutta in Superbike


A Barcellona Folger ha fatto vedere cose buone. Senza alcuna esperienza sul campo, Jonas ha faticato nella Superpole, dove un problema tecnico gli ha impedito di percorrere un giro valido. Ma ha risposto bene in gara 1, dove al termine di una corsa in rimonta, il numero 94 ha concluso al 12esimo posto.

Finisce 12esimo anche nella Superpole Race, dove mostra già un certo affiatamento alla categoria. Chiude in bellezza in gara 2, dove lotta al lungo per la top ten prima di arrendersi e di tagliare il traguardo in un’onestissima undicesima piazza. Niente male!

Ora Folger ci riprova all’Estoril, ponendosi lo stesso obiettivo del Montmelo. A differenza del resto del gruppo, il pilota teutonico ha già girato sulla pista portoghese, nel 2012. Ma all’epoca correva in Moto3, con mezzi ben diversi da quelli che impiega ora. Chissà se questa esperienza pregressa gli sarà d’aiuto in un weekend che si prevede impegnativo…

L’obiettivo finale di Folger è di conquistare un posto da titolare nel 2021. Yamaha è la prima scelta, ma bisogna vedere come si muoverà il mercato. Intanto, vuole far sapere che, nella disputa per una sella da ufficiale, c’è anche lui.

Una carriera ricostruita

Classe 1993, Jonas Folger arriva in SBK dal motomondiale, dove ha percorso l’intera filiera.

E’ entrato nel campionato nel 2008, nella classe 125. Tra la classe a due tempi e la Moto3 ha vinto due volte, finendo quinto come miglior piazzamento in campionato. Nel 2014 è passato in Moto2, dove ha corso fino al 2016. Nella classe media ha portato a casa altre tre vittorie, finendo in campionato sesto nel 2015 e settimo nel 2016.

Ha debuttato in MotoGP nel 2017, sulla Yamaha del team Tech 3. Al Sachsenring, pista di casa, ha stupito tutti, finendo secondo alle spalle di Marc Marquez. Problemi di salute (è affetto dalla sindrome di Gilbert, una malattia del fegato debilitante) lo hanno costretto ad un lungo stop, rinunciando alla carriera nella classe regina. Vi ha fatto ritorno nel 2019 come test rider Yamaha, prima di essere scaricato in favore di Jorge Lorenzo.

Nel 2020 Folger ha disputato l’Internationale Deutsche Meisterschaft, il campionato tedesco Superbike. Il pilota ha vinto tutte le otto gare di quest’anno (spalmate in quattro round), conquistando il titolo nell’ultimo appuntamento stagionale di Assen.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20