Oggi 17 Giugno compie trent’anni Jordan Henderson, il Calciatore centrocampista del Liverpool, del quale è Capitano, e della Nazionale Inglese.

Con la maglia dei Reds ha vinto la UEFA Champions League nel 2019 ed è stato campione del Mondo FIFA vincendo il Mondiale per club nello stesso anno.

Può giocare da centrocampista centrale, esterno destro o trequartista.

Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.

Attualmente gioca stabilmente in mezzo al campo.

Leggi anche: Champions: Liverpool-Atletico Madrid avrebbe provocato la morte di 41 persone.

La Carriera di Jordan Henderson

Henderson ha frequentato la Farringdon Community Sports College, prima di diventare un calciatore del Sunderland.

Ha giocato la prima gara con i Black Cats il 1 novembre 2008, entrando in campo da sostituto nella sconfitta per cinque a zero della sua squadra contro il Chelsea.

Il debutto da titolare, invece, è arrivato nella Football League Cup, in un incontro casalingo disputato con il Blackburn Rovers, giocato il 12 novembre dello stesso anno e vinto dagli ospiti per due a uno.

A gennaio 2009, si è trasferito al Coventry City, in Championship, in prestito per un mese.

Ha esordito con la nuova squadra nella sconfitta in trasferta per due a uno contro il Derby County.

Il 23 febbraio 2009, è stato annunciato il prolungamento del prestito del calciatore fino al termine della stagione.

Henderson ha espresso la sua gioia per la permanenza a Coventry e ha così potuto segnare qui la sua prima rete da professionista, ai danni del Norwich City, il 29 febbraio.

Durante il prestito al Coventry City, però, Henderson si è fratturato l’osso del quinto metatarso ed è così tornato al Sunderland anticipatamente, l’8 aprile 2009.

Jordan Henderson nel Sunderland

Nel campionato 2009-2010, Henderson si è imposto nella prima squadra del Sunderland e ha accumulato diverse presenze in squadra.

Ha anche siglato la prima rete col club al terzo turno della Football League Cup contro il Birmingham City.

Successivamente, il 19 dicembre 2009, ha realizzato anche la prima marcatura in campionato, nella sconfitta per quattro a tre contro il Manchester City.

Henderson ha passato la maggior parte della stagione sulla fascia destra del centrocampo, ma ha giocato anche da centrale quando Lee Cattermole è stato assente.

La sua versatilità e la consistenza delle sue prestazioni gli hanno fatto guadagnare un rinnovo di contratto quinquennale, legandosi così al Sunderland fino al 2015.

Ha anche vinto il premio di “Giovane dell’anno” per i suoi tifosi.

In totale, in quella che è stata praticamente la prima stagione professionistica col Sunderland, ha vinto un riconoscimento personale, ha segnato due reti e ha realizzato sei assist tra tutte le competizioni.

La stagione successiva è cominciata bene per Henderson, che ha segnato due reti nelle amichevoli pre-stagionali, entrambi in trasferta e contro Leicester City e Hoffenheim.

Pochi giorni dopo, il 13 agosto, il Sunderland ha assegnato i nuovi numeri di maglia ed Henderson è passato dal 16 al 10, cioè l’ex-numero della leggenda del club Kevin Phillips.

Jordan Henderson approda al Liverpool

L’8 giugno 2011 il sito ufficiale del Sunderland ufficializza il passaggio del calciatore al Liverpool per 16 milioni di sterline.

Il 13 agosto 2011 fa il suo esordio con i Reds nel pareggio per 1-1 contro il Sunderland.

Il 27 agosto 2011 segna il suo primo gol con la maglia dei reds alla terza giornata della Premier League contro il Bolton.

Il 15 settembre 2014, in seguito alla partenza di Daniel Agger, viene nominato vice-capitano del club.

Il 23 aprile 2015 rinnova il suo contratto con il Liverpool fino al 2020.

Dopo l’addio di Steven Gerrard diventa ufficialmente il capitano della squadra a partire dalla stagione 2015-16.

Durante la stagione viene però fermato continuamente da un infortunio che gli farà saltare la maggior parte della stagione.

Infatti sono solo 26 le presenze totali del giocatore arricchite con 2 gol.

Nella stagione successiva trova la prima presenza nel big match vinto 4-3 sul campo dell’Arsenal, valevole per la prima giornata di campionato.

Il 16 settembre 2016 trova il primo gol stagionale nel big match vinto 2-1 in casa del Chelsea.

Il 1 giugno del 2019 si laurea campione d’Europa con il Liverpool, sollevando la coppa da capitano.

Il 21 dicembre del 2019 si laurea Campione del mondo con il Liverpool vincendo il Mondiale per club.

Jordan Henderson nella Nazionale

Henderson gioca per tre delle rappresentative giovanili dell’Inghilterra: Inghilterra Under-19, Inghilterra Under-20 e Inghilterra Under-21.

Debutta con la nazionale maggiore il 17 novembre 2010 nell’amichevole giocata a Wembley contro la Francia.

Il 31 maggio 2012, il CT della nazionale inglese Roy Hodgson annuncia la sua convocazione ad Euro 2012 al posto di Frank Lampard infortunato.

Nella manifestazione continentale scende in campo in due occasioni.

Convocato anche per i Mondiali in Brasile del 2014, Henderson gioca due partite, che si sono concluse con due sconfitte di misura.

Convocato per gli Europei 2016 in Francia, competizione in cui scende in campo in una sola occasione.

L’11 ottobre 2016 indossa per la prima volta la fascia da capitano dell’Inghilterra, in occasione della partita di qualificazione al campionato del Mondo 2018 disputata a Lubiana contro la Slovenia.

Convocato anche per il campionato del Mondo 2018, nella manifestazione continentale scende in campo in cinque occasioni.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20