Juventus-Dinamo Kiev, match valido per il penultimo turno del gruppo G di Champions League, si è chiuso a favore dei bianconeri grazie alle reti di Chiesa, Ronaldo e Morata. Nonostante questo successo, gli uomini di Pirlo vedono ormai sfumato il primo posto appannaggio del Barcellona avanti di 3 punti ad una giornata dal termine e con una differenza reti migliore.

Come si è svolto il match?

Primo tempo

Poche emozioni nella prima frazione con la Juventus che fa valere la sua supremazia territoriale, che si concretizza al 21′ grazie al vantaggio siglato da Chiesa, bravo a deviare in rete di testa un bel cross di Alex Sandro. Poco dopo, Ronaldo potrebbe raddoppiare ma la traversa gli dice di no. Nel finale i bianconeri si addormentano e rischiano in due occasioni, quando Bonucci abbraccia in maniera sospetta Vrebic in area di rigore, e poi Szczesny chiude la porta a Tsyngankov.

Secondo tempo

La Juventus cerca subito di chiudere i conti. Al 51′, Chiesa mette al centro per Morata, anticipato al momento del tiro. Due minuti dopo, però, un tiro velenoso di Tsygankov costringe Szczesny ad una difficile deviazione. Al 54′, risponde Ronaldo con un gran destro che Bushchan manda in corner. Prova ad imitarlo Morata, ma la conclusione di quest’ultimo è sgangherata. Poco dopo, però, il fenomeno portoghese firma il 2-0 appoggiando in rete una corta respinta del portiere ucraino. Al 65′, Morata cala il tris finalizzando al meglio un bel assist di Chiesa. Con il risultato già acquisito, Pirlo ne approfitta per inserire forze fresche come Bernardeschi e il giovane Dragusin. Il match in pratica si chiude qui.

Il Tabellino

JUVENTUS(3-4-1-2): Szczesny, Demiral, De Light, Bonucci, Chiesa, Mckennie, Bentancur, Alex Sandro, Ramsey, Morata, Ronaldo. All. Pirlo

DINAMO KIEV (4-3-3): Bushchan, Khedziora, Zabarnji, Popov, Mykolemko, Shepelev, Sydorchuck, Shaparenko, Tsyngankov, Verbic, Rodriguez. All. Lucescu

Marcatore: 21′ pt, Chiesa, 55’st, Ronaldo(J), 66’st, Morata(J)

Arbitro: Frappart

Juventus-Dinamo Kiev: formazioni e in tv

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20