fbpx
Settembre23 , 2021

Kessie: “Milan? Torno e sistemo tutto”

Related

NFL, Week 3 – La preview di Chargers – Chiefs

L'Arrowhead Stadium si prepara a ospitare la sfida interamente...

NFL, Week 3 – La preview di Colts – Titans

Alle ore 19:00 di domenica 26 settembre va in...

NFL, Week 3 – La preview di Washington – Bills

Viste le prestazioni mostrate nell'ultimo turno di campionato, la...

NFL, Week 3 – La preview di Saints – Patriots

La sfida tra New Orleans Saints and New England...

NFL, Week 3 – La preview di Falcons – Giants

Nel turno delle 19:00 ora italiana di domenica 26...

Share

Dal villaggio olimpico della Costa d’Avorio, Franck Kessie rassicura i tifosi del Milan. Il centrocampista ha rilasciato un’intervista esclusiva per la Gazzetta dello Sport.

Milan: Kessie vuole uno stipendio alla “Ibra”

Kessie-Milan: sarà rinnovo?

Il rinnovo di Kessie stava diventando l’ennesimo caso per il Milan. Il centrocampista ivoriano, ha il contratto in scadenza nel 2022. Gli addii di Donnarumma e Calhanoglu hanno infatti scosso i tifosi rossoneri che hanno temuto l’ennesima perdita a zero. Tuttavia, dal villaggio olimpico della Costa d’Avorio, Franck Kessie ha definitivamente chiarito il suo futuro. Il centrocampista, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha parlato così del suo futuro in rossonero: “Voglio il Milan, solo il Milan. I tifosi devono stare tranquilli, io mantengo sempre la parola. Adesso sono qui a Tokyo per ottenere qualcosa d’importante con il mio Paese, ma appena finita l’Olimpiade torno a Milano e sistemiamo tutto. Non ci saranno problemi. Se ho sentito la società? Certo, abbiamo una chat e ci scriviamo in continuazione con Paolo Maldini e Frederic Massara, conoscono alla perfezione il mio pensiero. Voglio andare avanti il più possibile nel torneo olimpico. Al termine, il Milan mi avrà per tutto il tempo che vorrà. Sono super motivato, non vedo l’ora di riabbracciare i miei compagni e il mister Pioli. Ci aspetta una stagione ricca d’impegni. La Champions l’abbiamo voluta a ogni costo. E ottenuta con merito. Ora dobbiamo essere all’altezza del nome che ha il Milan in Europa. Non deluderemo“.

Su Donnarumma e Calhanoglu

Il centrocampista ha anche parlato di Donnarumma e Calhanoglu, due pedine chiave per la scorsa stagione della squadra rossonera: “Se mi dispiace? Ovvio, abbiamo condiviso una parte importante della nostra vita. E poi Gigio è in questo momento il portiere più forte al mondo. Ma io non posso entrare nelle decisioni di altre persone, comando solo per me. Mi dispiace molto, ma sono arrivati nuovi giocatori importanti. Da Milan“.

Sito ufficiale ACMILAN.com

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20