Kimi Raikkonen

Inusuale scambio di parole quello tra Kimi Raikkonen e il suo ingegnere di pista. Il tutto è avvenuto durante il gran premio del Bahrain. Il pilota finlandese, ha concluso la gara in undicesima posizione.

Piquet: “Se Max guidasse per Mercedes schianterebbe Hamilton”

Perché Kimi Raikkonen non era soddisfatto della strategia?

Non è stato un weekend facile per la scuderia dell’Alfa Romeo. Il team ha concluso il primo evento della stagione raccogliendo zero punti. Raikkonen ha concluso la gara in undicesima posizione mentre Antonio Giovinazzi si è classificato come dodicesimo. C’è rammarico nel team per il risultato ottenuto. La vettura ha mostrato netti miglioramenti rispetto alla passata stagione, complice anche il nuovo motore Ferrari. Non certamente soddisfatto l’ex campione del mondo Raikkonen che ha discusso la strategia del team durante il gran premio del Bahrain.

Il finlandese partiva dalla 14a posizione con gomma gialla. Ha effettuato la sua prima sosta al giro 13, montando gomma bianca. Seconda sosta al giro 29 per rimontare gomme gialle. Una scelta che non ha pagato dati i risultati ottenuti. Il pilota ha discusso con il suo ingegnere Julien Simon-Chaatemps. Di seguito un estratto della discussione:

J: “Questa è una gara di gestione delle gomme fino al traguardo. D’ora in poi tutti guideranno fino al traguardo. Hai dietro Vettel“.

K: “Cosa vogliamo in termini di risultati? Se non abbiamo niente da perdere, combatterò. Posso guidare molto più veloce, ma non so se le gomme riuscirò a gestirle“.

J: “Saremo P10. Russell dovrà fermarsi a un certo punto“.

K: “Va bene, quindi non abbiamo nulla da perdere se attacchiamo e teniamo gli altri dietro di noi“.

J: “Potresti perdere la P10, ti contatterò“.

K: “Sì, ma non capisci. Se devo tenerlo dietro, dovrò consumare le gomme. Se le consumo perderemo comunque la posizione“.

Al termine della gara, il finlandese ha tagliato il traguardo in 11esima posizione: “Fanculo. Ho dovuto prendermi cura delle gomme così tanto. Avessi attaccato sarei riuscito a raggiungerlo“. Il pilota, ha concluso il suo gran premio a soli due secondi di distacco dal 10° posto di Stroll.

Sito ufficiale F1.com

Foto: Ufficio Stampa Alfa Romeo Racing ORLEN

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20