fbpx
Settembre24 , 2021

Klopp e Gasperini in coro:” Sfida di prestigio”

Related

Napoli Cagliari: probabili formazioni e dove vederla

Napoli-Cagliari è uno dei posticipi della sesta giornata di...

Ternana-SPAL: probabili formazioni e tv

Ternana-SPAL è una partita della sesta giornata di Serie...

Strasburgo vs Lille: pronostico e possibili formazioni

I campioni della Ligue 1 Lille cercheranno di sfruttare...

Autodromo Imola: obiettivo presenza fissa in Formula Uno

Imola non vuole essere un mordi e fuggi per...

Moto2 e Moto3: la entry list provvisoria 2022

Il 2022 è alle porte per Moto2 e Moto3,...

Share

Tempo di conferenza stampa per Gasperini e Klopp alla vigilia di Atalanta-Liverpool. I due allenatori si sono presentati davanti ai giornalisti e hanno fatto il punto su quello che rappresenta un vero e proprio crocevia del girone.

Gasperini cambia per Klopp?

Non ci snaturiamo di sicuro visto che siamo arrivati fin qui attraverso un lungo percorso, avremo le dovute attenzioni, ma non cambiamo il nostro modo di giocare”. E’ netto Gasperini. “De Roon e Gosens saranno fuori sicuramente, per il resto speriamo di recuperare tutti gli altri. Abbiamo qualche giocatore affaticato e le ultime valutazioni le faremo alla mattina. Romero, Hateboer e Palomino possono recuperare, mentre Toloi e Djimsiti hanno recuperato. La formazione la farò all’ultimo, la difficoltà nelle scelte è solo perché abbiamo poco tempo per recuperare. “E’ una squadra fortissima ed è importantissimo fare punti in queste due sfide per prendere un vantaggio sull’Ajax e giocarci magari con un piccolo vantaggio la sfida in Olanda. Questo sulla carta, ma le partite vanno giocate tutte. Sono solo sei e vanno giocate tutti. Vogliamo misurarci contro una squadra che è tra le più forti del mondo, per vedere il nostro livello“. Calza a pennello il paragone col City affrontato lo scorso anno. “Il livello di difficoltà è simile perché sono due grandi squadre. Anche se sembra che giochino in maniera simile, in realtà sono due modi di stare in campo molto diversi. Vogliamo confrontarci e come abbiamo visto l’anno scorso contro il City, abbiamo imparato qualcosa che poi abbiamo utilizzato nelle altre sfide in Champions e in campionato. Ci auguriamo di fare risultato in casa come abbiamo fatto con loro l’anno scorso”. Chiosa finale sui complimenti del tecnico dei Reds. “Fanno piacere i complimenti di Klopp che è un riferimento per tutti noi allenatori – ha specificato Gasperini alla vigilia(https://sport.periodicodaily.com/atalanta-liverpool-formazioni-e-tv/?fbclid=IwAR3k6Y9J2GGjtsZvT236TOcMTd4elUDfvYXqUQGL9GTvJ8SSvzXnKMbX6C0)-. Questa partita ha grande fascino perché giochiamo contro una grandissima squadra e non ha bisogno di presentazione. Per noi è motivo di grande prestigio giocare contro Liverpool e Klopp, con un solo rammarico: l’assenza di pubblico”.

“Atalanta grande squadra”

“L’Atalanta è un’ottima squadra e ha ottimi giocatori (https://www.youtube.com/watch?v=3d6nRa5eJPo). Sono ben organizzati, giocano in base al loro sistema classico e conoscono tutti il ruolo loro. Utilizzano gli attaccanti in maniera molto intelligente”. Alla vigilia della sfida di Champions League tra Liverpool e nerazzurri, un appuntamento storico per la città di Bergamo, Jurgen Klopp si dichiara stregato dalla Dea e ammette di temere i ragazzi di Gasperini: “Gomez può andare dove vuole, è difficilissimo tenerlo. Gosens gioca in Nazionale, tanti calciatori sono cresciuti… Non li conoscevo molto, ma so benissimo qual è stato il loro percorso. Mi diverto a guardarli, credo che possiamo imparare molto dall’Atalanta”, ha detto il tecnico dei Reds in conferenza stampa. “L’Atalanta è brava a segnare gol e a creare occasioni, bisognerà fermarli al momento della conclusione in porta. Loro non hanno soltanto un giocatore, ma una squadra con qualità. Noi cercheremo di difenderci bene. Sappiamo quali sono le loro armi migliori, anche con il Midtjylland hanno segnato quattro gol”, le parole di Klopp.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20