fbpx
Ottobre27 , 2021

Barcellona, Koeman: “Mi hanno mancato di rispetto”

Related

Milan-Torino 1-0: Giroud porta i tre punti ai rossoneri

Milan-Torino 1-0, questo il risultato dopo i novanta minuti...

Leicester City-Brighton & Hove Albion: pronostico e formazioni

Il Leicester City ospita Brighton & Hove Albion nel...

Burnley vs Tottenham Hotspur: pronostico e possibili formazioni

Burnley e Tottenham Hotspur mireranno entrambi a mettere da...

Sesta giornata Eurolega 2021/22: primo stop per Milano

Dopo cinque vittorie consecutive,l'Olimpia Milano incappa nel primo stop...

NFL, Week 8 – La preview di Packers – Cardinals

L'ottava settimana di NFL si apre con una sfida...

Share

Il tempo di Ronald Koeman come allenatore del Barcellona potrebbe essere vicino alla fine. Infatti, mentre Xavi viene fortemente pubblicizzato come prossimo allenatore dei catalani, l’olandese Ronald “Rambo” Koeman non l’ha mandate a dire al presidente del Barca Joan Laporta.

Koeman e il Barcellona

Ronald Koeman è arrivato alla guida del Barcellona solo nella scorsa estate. Nonostante abbia dovuto digerire e far digerire a tutta la squadra la situazione Messi, per altro ancora lontana dalla conclusione, potrebbe già salutare al termine della stagione. Neanche la vittoria in Copa del Rey salverà l’allenatore dal ciclone che dovrebbe imbattersi questa estate sulla capitale della Catalogna. Sono di pochi giorni fa le dichiarazioni del presidente Laporta che annunciano grandi cambiamenti. “Il ciclo è terminato e stiamo lavorando a un processo di rinnovamento”. Al suo posto per altro si sponsorizza il ritorno in grande stile dell’immenso Xavi: stella, capitano e bandiera del Barcellona e campione del mondo con la Spagna. Anche Koeman è stato oggetto di domande sul suo futuro da allenatore, ha risposto: “Non so se continuerò come allenatore del Barcellona a dire il vero. Non ho parlato con il presidente”.

L’Atletico Madrid è campione di Spagna per l’undicesima volta

“Non ho sentito il sostegno del club”

“Rambo” nell’ultima conferenza prepartita stagionale allora non le ha mandate a dire al presidente Laporta e ai media che orbitano intorno al Barca. Ha contestato i commenti di Laporta e le notizie che escono dai media insistendo sul fatto che merita di meglio. “Un presidente deve rispettare di più il suo allenatore e i giocatori”, ha detto di Laporta. “Nell’ultima parte della stagione non ho sentito il sostegno del club. Anche le cose dette dalla stampa, non meritiamo quel tipo di trattamento. Certe cose dovrebbero essere fatte diversamente. So che c’è molta pressione qui e lo accetto, ma a volte penso che in questo paese ci sia troppa cultura “dei media”. Quando poi sono coinvolti nel futuro di un allenatore penso sia irrispettoso. So che dobbiamo apportare modifiche per vincere trofei e se questo significa un nuovo allenatore o nuovi giocatori, va bene, ma deve essere comunicato”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20