Kolarov

Kolarov è ufficialmente un giocatore dell’Inter. Il serbo, dopo tre stagioni in giallorosso, ha lasciato la capitale per indossare i colori nerazzurri. Il costo del trasferimento è di soli 2 milioni di euro con bonus. Un’operazione voluta fortemente da Antonio Conte per aumentare l’esperienza in difesa con un giocatore di grande qualità.

Kolarov:”Qui per vincere.Mi ispiro a Mihajlovic

Non ha usato mezze misure l’ex terzino giallorosso. Come lui stesso ha dichiarato ai microfoni di Inter Tv:“Per me è stata una scelta facile, quando ho ricevuto la chiamata dell’Inter non ci ho pensato due volte e ho accettato volentieri”.

Il serbo ha dichiarato di avere come punto di riferimento Mihajlovic che considera il suo modello e fonte d’ispirazione. Entrambi sono serbi e oltre ad uno splendido mancino, hanno in comune anche la maglia nerazzurra:“Mihajlovic è sempre stato il mio idolo, magari il destino deciderà che anche io come lui potrei chiudere la mia carriera con la maglia dell’Inter”.

Inoltre, Kolarov ha fatto chiarezza anche sulla sua posizione in campo. Nella Roma ha giocato prevalentemente come terzino sinistro in una difesa a quattro. Gli ultimi mesi, Fonseca ha impiegato il 34enne serbo come terzo centrale di sinistra in una difesa a tre. Una mossa che Conte,potrebbe replicare anche per questa stagione:“Ora mi trovo benissimo come terzo centrale di sinistra, l’ho fatto a Roma e al City con Guardiola. Visto che l’Inter ha sempre il possesso palla mi trovo bene lì”.

Queste dichiarazioni, lasciano intendere che il serbo non verrà impiegato come quinto di centrocampo ma bensì come terzo di difesa. Ecco perchè l’Inter è in cerca di un esterno sinistro, oltre che di un centrocampista che per nome fa Arturo e di cognome Vidal.

Kolarov verrà impiegato come terzo centrale. Vedremo se da titolare o da riserva, anche se l’imminente addio di Godin potrebbe garantire la titolarità all’ex giallorosso.

Il serbo, ha voluto stuzzicare i tifosi rossoneri per il derby in programma alla quarta giornata di campionato:”È una gara importantissima. Mi aspetto di segnare anche qui, come ho fatto negli altri”.

Infine, Kolarov ha voluto spendere parole di ammirazione verso il tecnico nerazzurro Antonio Conte con la speranza di poter vincere tanti trofei:“Sicuramente Conte ha influito tanto sulla mia scelta. Quando è arrivato qui ha cambiato il volto dell’Inter. Mi auguro che potremmo fare bene tutti insieme e provare a vincere”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20