Partita bellissima in Russia, con il finale di partita che è da paura! Il Krasnodar infatti, dopo aver pareggiato la partita, e sfiorato il colpaccio, si fa battere in pieno recupero da un gol di Munir! Il risultato finale, Krasnodar-Siviglia 1-2, promuove gli spagnoli agli ottavi, assieme al Chelsea, dopo sole 4 giornate.

LE FORMAZIONI DELLE DUE SQUADRE:

Krasnodar (4-3-3): Gorodov; Smolnikov, Martynovich, Kaio, Ramirez; Gazinski, Cabella (85° Utkin), Olsson (67° Vilhena); Suleymanov (46° Wanderson), Berg (67° Ari), Claesson (84° Chernov). All. Musaev.

Siviglia (4-3-3): Vaclik; Koundé, Gudelj, Diego Carlos, Escudero (61° Rekik); Oscar Rodriguez (53° Jordan), Fernando, Rakitic (61° Torres); Ocampos (72° Idrissi), De Jong (72° En Nesyri), Munir. All. Lopetegui.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

Partenza a razzo del Siviglia che vuole subito mettere la gara in discesa, viste le eccessive difficoltà per vincere la gara di andata.

Subito occasione per Rakitic dopo due minuti, ma nulla di fatto. Il croato ex Barcellona però due minuti dopo non sbaglia! Il centrocampista raccoglie palla al limite e con una grande conclusione non lascia scampo a Gorodov! Krasnodar-Siviglia 0-1 e spagnoli subito avanti!

Gol in avvio di Rakitic che la sblocca subito.

Ancora ospiti pericolosi al 12° con Koundé, disastroso all’andata, che calcia in porta a botta sicura, ma trova una risposta pazzesca dell’estremo difensore avversario che salva i russi dal tracollo.

Al minuto 29 ancora Siviglia pericoloso, questa volta su calcio piazzato; Oscar mette al centro, con Diego Carlos che arriva sulla sfera, ma di testa non inquadra la porta. Al 32° episodio controverso nell’area dei padroni di casa, con un tocco di mano in area di rigore. Guida, dopo aver consultato il VAR però non concede il calcio di rigore, tra le proteste vibranti degli spagnoli.

Nel finale di primo tempo gara che sostanzialmente non cambia, con gli ospiti che fanno la partita e il Krasnodar che prova qualcosa in contropiede, finora senza successo. Prima frazione di gara che si conclude così sul punteggio di Krasnodar-Siviglia 0-1.

Ospiti avanti di un gol all’intervallo.

SECONDO TEMPO:

Cambio immediato tra i padroni di casa, con Wanderson che sostituisce l’ammonito Suleymanov. Proprio in neo entrato al 56° la pareggia! Olsson serve il brasiliano che va al tiro; conclusione deviata che diventa imprendibile per Vaclik! Krasnodar-Siviglia 1-1 e tutto riaperto al Krasnodar Stadium!

Wanderson riequilibra la gara al 56°.

Lopetegui non ci sta e al 61° fa subito due cambi: dentro Rekik e Oliver Torres per Escudero e Rakitic. Torna ad attaccare il Siviglia, con De Jong, Jordan e El Haddadi che vanno al tiro nel giro di 5 minuti, ma senza trovare il gol. Il Krasnodar però è vivo, e la gara ora è vibrante, con occasioni da ambo le parti.

Bella occasione per Munir al 73°, che servito dal neo entrato En Nesyri calcia però sul fondo. Ci prova poi Oliver Torres all’80°, ma senza convinzione; sfera che termina comodamente tra le braccia del portiere avversario. Preme ora il Siviglia, con il Krasnodar che ci prova solo in ripartenza.

Grande occasione ancora per gli spagnoli all’84° con Idrissi lanciato a rete da Oliver Torres; conclusione salvata di spalla dal portiere dei russi.

Al 93° Rekik tocca di mano la palla nella sua area, ma l’arbitro fa proseguire. E al 95° arriva la beffa per i padroni di casa. Munir calcia, ma la sua conclusione viene ribattuta; la sfera rimane però a disposizione del calciatore che ribadisce in rete, regalando i tre punti che qualificano il Siviglia agli ottavi di finale dopo sole 4 giornate. Krasnodar-Siviglia 1-2, questo il risultato finale della gara.

IL TABELLINO DELLA GARA:

RISULTATO: Krasnodar-Siviglia 1-2.

MARCATORI: 4° Rakitic (S), 56° Wanderson (K).

AMMONITI: Suleymanov (K), Jordan (S).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20