Kyrgios, ma che combini? Squalificato a Roma

Attimi di follia al Foro Italico. L’australiano getta una sedia in campo dopo un break subito nel match contro Ruud. Inevitabile la squalifica

Nick Kyrgios non è nuovo a comportamenti esuberanti e fuori le righe, ma questa volta ha purtroppo esagerato. Infatti nel match dei sedicesimi di finale agli Internazionali BNL d’Italia, l’australiano è stato squalificato per aver abbandonato il campo dopo un comportamento ritenuto aggressivo.

Infatti il buon Nick, era impegnato in un delicato match contro il norvegese Casper Ruud, numero 76 al mondo. Dopo la comoda vittoria contro il favorito Medvedev nel turno precedente, Kyrgios era visto dagli addetti ai lavori come una delle potenziali sorprese, se la testa l’avesse accompagnato.

Ecco, la testa, quella che spesso il classe ’95 perde completamente, come successo questo pomeriggio sotto il timido sole della Capitale.

Campo numero 3 del Foro, il match con Ruud è fermo 1-1 nel computo dei set. Bravo Kyrgios a recuperare il set di svantaggio, ma all’alba del decisivo parziale, perde la lucidità, facendo assistere il pubblico italiano ad una brutta scena che poco ha in comune con il tennis.

Infatti l’australiano, dopo un break subito, getta in terra la racchetta in segno di stizza. Dopo l’inevitabile warning da parte del giudice di sedia, perde completamente le staffe: prende una sedia e la getta in mezzo al campo, sotto gli sguardi attoniti degli spettatori.

Il direttore di gara li assegna quindi un penalty point, ma lui, anziché sedersi in attesa del game successivo, abbandona in campo.

Squalifica inevitabile e fischi copiosi per lui da parte del pubblico, per un ragazzo non nuovo a queste intemperanze. Un gesto che non si era mai visto sui campi del Foro Italico.

Ora Kyrgios rischia una salatissima multa, oltre che una probabile squalifica anche per l’imminente Roland Garros.

L’unico a beneficiarne di questa situazione è Casper Ruud. Molto probabilmente neanche il ragazzo norvegese credeva a ciò che stava accadendo. Tuttavia ringrazia il folle avversario e avanza al prossimo turno, dove troverà Juan Martin Del Potro.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.