L’ Olimpia Milano conquista la settima Coppa Italia della sua storia battendo in finale Carpegna Prosciutto Pesaro 87-59, al termine di un match mai in discussione.

Olimpia Milano-Carpegna Pesaro 87-59: cosa è successo?

Il match non ha mai avuto storia: fin dall’inizio Pesaro sbatte contro il muro difensivo dei meneghini commettendo tanti falli da non arrivare mai in lunetta. Dopo un primo quarto chiuso a +6, la squadra di Messina schianta gli avversari nella seconda frazione mettendo un parziale di 27-6.

Dopo il primo tempo chiuso sul 48-21, le Scarpette Rosse dilagano portando il vantaggio a 38 punti e il match si chiude con un impietoso 87-59. Al suona della sirena esplode la festa in campo del roster di Messina, che conquista l’ottavo trofeo nazionale della sua carriera dopo quelle con Virtus Bologna e Treviso, e il secondo da quando è alla guida dell’Olimpia, dopo la Supercoppa di settembre.

Coppa Italia: la finale è Milano-Pesaro

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20