fbpx

La Ferrari è pronta a centrare gli obiettivi di peso con la F1 2023

Date:

La Ferrari sembra essere sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi di peso con la sua nuova vettura di Formula 1 per il 2023, mentre tutti i team si impegnano per eliminare l’ingombro in eccesso. Nell’ambito di un processo di ottimizzazione condotto durante l’inverno, la Ferrari ha individuato aree chiave di miglioramento che ritiene possano aumentare le sue possibilità per la nuova stagione.

Le cose da sistemare per centrare gli obiettivi di peso

La prima è l’aerodinamica: la squadra intende perfezionare ulteriormente gli innovativi sidepods per gestire meglio il flusso d’aria, sia per migliorare la deportanza che per ridurre la resistenza aerodinamica. Inoltre, la Ferrari vuole anche ridurre il peso della sua nuova sfidante, puntando a scendere sotto il limite dei 796 kg, il che le darà la possibilità di aggiungere zavorra alla vettura per migliorarne il bilanciamento e ottimizzare il comportamento degli pneumatici. La Ferrari lancerà la sua nuova vettura, nome in codice 675, il 14 febbraio, ma i lavori di preassemblaggio sono già in fase avanzata e il progetto è stato approvato da tempo. Ma è nella riduzione del peso che è stato fatto uno sforzo fondamentale, con i rivali Red Bull e Mercedes che hanno entrambi lottato con vetture pesanti a volte nel 2022.

La situazione Red Bull

Mentre la Red Bull è stata in grado di ottenere guadagni significativi nel corso della stagione, che hanno contribuito al passo avanti nella forma che l’ha aiutata a dominare in seguito, né lei né la Mercedes sono state in grado di ridurre il peso come volevano. Gli sforzi si sono invece concentrati sulle loro vetture 2023, e alla fine della scorsa stagione sono circolate voci secondo cui la Red Bull avrebbe già omologato un nuovo telaio leggero di circa 3 kg inferiore alla RB18 vincitrice del campionato. Secondo alcune fonti, anche la Ferrari ha ottenuto buoni risultati in questo campo, che dovrebbero aiutarla sia nelle prestazioni sul giro sia, soprattutto, nella durata degli pneumatici: il miglioramento dell’equilibrio che può derivare dal posizionamento della zavorra nella zona giusta è un elemento chiave per ridurre il degrado. Poiché la Ferrari ha cercato di ridurre ogni grammo di peso possibile, il successo dei suoi sforzi non sarà noto con certezza fino a quando la nuova vettura di F1 non sarà completamente assemblata e terminata. Un insider ha dichiarato che: “Le risposte si avranno solo quando la vettura di F1 sarà messa sulla bilancia”. Tuttavia, le prime indicazioni sembrano positive, il che sarà una notizia gradita per il nuovo team principal Frederic Vasseur, che inizierà a ricoprire ufficialmente il suo ruolo la prossima settimana.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

I migliori giochi di volley: molti di più di quanti ne conoscevi

Il mondo dei giochi on line è estremamente vario....

SMI evento solidale per uno sport inclusivo

Arriva SMI, progetto solidale per uno sport inclusivo con...

Milan vs Inter 0-3 i rossoneri ne escono demoliti

Termina il match delle ore 20.45 tra Milan vs...

I migliori tennisti degli Australian Open all time e favoriti del 2023

Sono pronte le quote Australian Open 2023 per il...