20esima giornata di liga 1

La liga 1 francese riparte al galoppo con scontri interessanti. Domani in campo la diciannovesima giornata con calcio di inizio alle 21.00. Ci si attendono conferme da molte squadre.

La Liga 1: riparte con sorprese?

Montpellier-Nantes: in questa sfida i padroni di casa cercano una vittoria. Dall’altra parte c’è un Nantes che si trova pericolosamente vicino alla zona retrocessione. Non è un rendimento positivo, dunque, soprattutto per gli ospiti che perdendo anche questa rischiano di essere agganciati in zona rossa. Montpellier, dal canto suo, dopo 4 passi falsi deve ritrovare gioco. Quindi La Liga 1 ha già una sfida rovente.

Reims-St.Etienne

Reims-St. Etienne. Le due squadre siano divise da un solo punto con gli ospiti a quota 19 e i padroni di casa a 18. Entrambe le squadre in questione avrebbero i mezzi per stare molto più su in classifica. Tuttavia, il brutto inizio di entrambe le fa trovare nei bassifondi della classifica a giocarsi punti salvezza.

Monaco-Angers

Monaco-Angers è una partita dove favorito il Monaco. Entrambe hanno concesso 27 reti in 18 giornate con Monaco che ne ha segnati 33 contro i 25 di Angers. Si tratta di una sfida dove i biancorossi di casa devono provare a vincere visto che hanno l’obbligo di rimaner in scia della zona Europa.

La Liga 1 mette in campo grandi battaglie

Lens-Strasburgo: il Lens parte favorito visto che ha 27 punti in classifica ed è a +10 sullo Strasburgo. Il Lens ha perso in casa del Lione. Lo Strasburgo, dal canto suo, arriva dall’ottimo 5-0 su Nimes fanalino di coda e si mette a +4 sulla zona retrocessione. La liga 1 ci mette di fronte un bel match.

Rennes-Lione: qui si decide il campione d’inverno

Diciannovesimo e ultimo turno del girone d’andata, si decide quest’oggi il campione d’inverno. A Rennes, il Lione di Garcia ha bisogno di un punto per aggiudicarsi questo platonico titolo. La squadra di Stephaneè rimasta imbrigliata dal Nantes di Domenech, uno 0 – 0 con poche emozioni e pochissimi tiri in porta, che ha però portato un punto e il quarto posto in classifica a scapito del Marsiglia.

Metz-Nizza

Metz-Nizza: in questa sfida le due squadre sono divise da 2 punti con i rossoneri ospiti che sono sotto. Il Metz, invece, arriva da un pareggio e una sconfitta nelle ultime due che hanno rallentato l’ottima marcia avuta finora. Non bene il Nizza vincente una sola volta nelle ultime 5 e con ben 24 gol subiti.

Psg-Brest

Psg-Brest: La Ligue 1 mette di fronte il Psg ad un obbligo, cioè vincere. Anche se ha tantissime assenze nella rosa. Chiaro che queste si fanno sentire, ma vincere al Parco dei Principi questa sfida è un obbligo. Il Brest reduce da ottimi 3 punti conquistati in casa contro Nizza ed è salito a quota 26 punti. Psg, invece, che è reduce da due pareggi nelle ultime 3 e che ha lasciato scappare il Lione in vetta alla classifica con 3 punti di vantaggio. Nonostante la miglior difesa e il miglior attacco del torneo, infatti, i parigini si trovano al secondo posto alla pari con il Lille e cercano un pronto riscatto già da questo match.

La liga 1 regala un altro grande scontro: Dijon-Marsiglia

La liga 1 ci regala Dijon-Marsiglia. Gli ospiti sono favoriti per la vittoria, ma il Dijon è in crescita. Dopo un periodo negativo con due sconfitte e un pareggio, ecco che il Marsiglia al Velodrome è tornato alla vittoria nell’ultimo match contro Montpellier e si trova a quota 31 punti al quinto posto ma con due gare in meno rispetto alle squadre che lo precedono. Vincere questa trasferta, dunque, è un obbligo per gli uomini di Villas-Boas.

Nimes-Lille

Nimes-Lille: Lille favorito anche se reduce da una clamorosa sconfitta casalinga contro Angers nel turno infrasettimanale. appena giocata che ha lasciato scappare il Lione in vetta alla classifica. Il Nimes è reduce da 6 sconfitte e un pareggio nelle ultime 7 e con una sola vittoria nelle ultime 10 dove hanno subito ben 8 sconfitte.

Bordeaux-Lorient

Bordeaux-Lorient: Match che vede i padroni di casa favoriti. Gli ospiti, infatti, sono al penultimo posto della classifica con 12 punti e reduci da 3 sconfitte. Sono 23 i punti guadagnati finora dai padroni di casa che è comunque ben lontana dalla zona retrocessione e vincendo questa gara si metterebbe in una posizione ancor più tranquilla. Ben 36 i gol subiti da Lorient, seconda peggior difesa del torneo contro i soli 20 del Bordeaux che insieme al Metz è la miglior difesa delle ultime 14 posizioni.

Dazn a partire dalle 20.45

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20