fbpx

La miglior Roma della stagione e Mourinho capo del popolo

Date:

Fino alle 21.00 del 14 aprile la miglior Roma della stagione si era vista nel 3-0 rifilato alla Lazio nell’ultimo derby capitolino. La roboante vittoria dei giallorossi contro il Bodø/Glimt, oltre a lanciare la truppa di Mourinho verso la terza finale negli ultimi cinque anni, lancia anche un messaggio importante alle altre italiane: le competizioni “minori” UEFA vanno onorate. 

La miglior Roma della stagione, la Conference è possibile?

Le gare del girone e la partita d’andata dei quarti di finale avevano gettato una specie di “malocchio” sulla Roma. Si respirava una sorta di pessimismo tra i tifosi giallorossi, quasi rassegnazione. Il campo però ha parlato e ciò che è saltato all’occhio è stata la testa con cui la Roma è entrata in campo. Inevitabilmente la distanza tecnica tra e due squadre è venuta fuori in tutta la sua prepotenza. Quella di stasera è stata certamente la miglior prova della stagione giallorossa per impegno, energia, pressing e anche per espressione di gioco. Non va sminuito il Bodø/Glimt, squadra alla portata, ma con un percorso importante alle spalle (i norvegesi non avevano mai perso in questa Conference). La Roma non può nascondersi, la Conference è possibile. Ora c’è il Leicester City, avversario difficile, ma non impossibile

Mourinho capopopolo, ma non solo: la Roma ha rispettato l’impegno

C’è molto Mourinho in questo passaggio del turno. Sappiamo bene come il portoghese ami follemente queste sfide e quanto sia bravo a motivare le squadre in queste serate. Soprattutto, e questo è sempre stato un punto di forza di Mourinho, la grande capacità di elevarsi a capopopolo. Lo Special One ha caricato la squadra nei giorni precedenti e ha chiamato a gran voce l’appoggio del tifo giallorosso. Quale è stata la risposta del popolo? Olimpico pieno, 65.000 cuori romanisti pronti a sostenere la squadra per una partita di Conference League. Riuscire a riempire lo stadio per una gara della “coppa minore” vuol dire che l’ambiente è unito e che segue il capopopolo Mourinho. Negli anni precedenti non si era mai visto ciò.
Concludiamo sottolineando una cosa: la Roma ha onorato al massimo questa competizione, nonostante lo scarso appeal. Un atteggiamento che deve essere di monito a quelle squadre che, negli anni passati, hanno sempre utilizzato l’Europa League come un bastone tra le ruote.

Roma vs Bodø/Glimt 4-0: giallorossi in semifinale
Atalanta-Lipsia- 0-2: finisce il sogno della Dea

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Al Ahly-Real Madrid: probabili formazioni e dove vederla

Mercoledì 8 febbraio 2023, alle ore 20, presso lo...

Flamengo-Al Hilal: probabili formazioni e dove vederla

Il Mondiale per club 2022 e' alla battute finali...

Lazio Vs Atalanta: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la ventiduesima giornata del campionato italiano...

Bologna-Monza: probabili formazioni e dove vederla

Gara valida per la ventiduesima giornata del campionato italiano...