La nazionale di Bertolini
La nazionale di Milena Bertolini

Terza vittoria consecutiva nel girone di qualificazione agli Europei 2021 per la nazionale di Milena Bertolini. Anche la partita contro Malta si è conclusa con una vittoria. Nonostante i tre punti portati a casa, la squadra appare però ancora lontana dalle performance mondiali, se pur in costante crescita.

Sono stati necessari quasi 70′ prima di sbloccare il risultato e probabilmente si è rivelato determinante l’ingresso in campo nella ripresa di Cristiana Girelli. Una prestazione decisamente superiore a quella di tutte le sue compagne. Dai suoi piedi nasce l’azione del gol, finalizzata da Elisa Bartoli e allo scadere, la realizzazione del rigore fischiato dall’arbitro al 92′

Sulla carta non si prospettava una partita difficile, Malta ha incassato 8 gol dalla Danimarca e 2 dalla Bosnia & Erzegovina. Milena Bertolini si concede, quindi, la possibilità di fare nuovi inserimenti rispetto alla squadra già vista in campo nei due precedenti incontri. Così schiera in campo dal primo minuto le novità Fusetti, Marinelli e Tarenzi.

La partita

Nella prima frazione di gioco l’Italia domina il campo e si presenta numerose volte nell’area di rigore avversaria. Malta riesce solo a difendersi e si affaccia dalle parti di Laura Giuliani non prima di aver giocato 20 minuti del primo tempo. Le azzurre non riescono a concretizzare alcuna delle azioni proposte e chiudono a reti inviolate i primi 45′. Come dicevamo, la nazionale di Bertolini trova vantaggio dall’inserimento di Girelli

All’inizio della ripresa la nazionale di Bertolini, intensifica l’attacco verso la porta avversaria lasciando un po’ più di spazio a Malta che crea qualche difficoltà. Aumenta il numero degli errori e la percentuale dei passaggi che vanno a buon fine. Arriva finalmente al 68′ l’episodio che ci permette di tirare un sospiro di sollievo. L’azione parte dal tacco di Cristiana Girelli, riesce a liberare Elisa Bartoli che si inserisce dalla sinistra e tira in diagonale verso il palo opposto.

Qualificazioni Euro 2021, doppia sfida per le azzurre

All’85’ un atterramento di Rosucci in area fa gridare al rigore ma l’arbitro è di parere contrario. Non sarà così al 92′ quando la palla tirata da Girelli viene stoppata con un braccio da Lipman. E’ la stessa attaccante azzurra ad incaricarsi del tiro: palla e portiere in direzioni opposte.

Non c’è più tempo, l’Italia esce vittoriosa dal Ta’ Qali per 2-0 e affianca in testa alla classifica la Danimarca. Tre gare su tre vinte per entrambe e martedì scontro a distanza con l’Italia contro la Bosnia & Erzegovina e la Danimarca contro la Georgia.

Nazionale di calcio femminile boom, tutti pazzi per loro

Tabellino

Malta (5-4-1): Xuereb J.; Sciberras (81′ Turner), Farrugia S., Lipman, Zammit C., Flask; Borg B. (70′ Xuereb E.), Zammit S., Theuma (58′ Said), Cuschieri; Farrugia M. 

Italia (4-4-2): Giuliani; Bergamaschi, Gama, Fusetti, Bartoli (84′ Guagni); Cernoia, Giugliano, Galli, Marinelli (46′ Girelli); Tarenzi (62′ Rosucci), Giacinti. 

Marcatori: 68′ Bartoli (I), 92′ Girelli rig. (I)

Ammoniti: 43′ Cernoia (I), 47′ Flask (M)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.