fbpx
Ottobre19 , 2021

La nuova stagione di Serie A fa fremere i tifosi

Related

Porto-Milan 1-0: rossoneri (quasi) fuori dalla competizione

Porto-Milan 1-0, questo il risultato dopo i novanta minuti...

L’Inter conquista la sua prima vittoria in Champions, battuto lo Sheriff 3-1

L'Inter conquista la sua prima vittoria in Champions League...

FC Cincinnati-Chicago Fire: pronostico e possibili formazioni

Due squadre ufficialmente eliminate dai playoff della MLS Eastern...

Atlanta United-New York City FC: pronostico e possibili formazioni

Alla ricerca della quinta vittoria casalinga consecutiva, l'Atlanta United...

Ligue 1 10 giornata: tutto quello che è successo

Nel fine settimana appena trascorso del 17 Ottobre 2021...

Share

Nella giornata di ieri mercoledì 14 luglio, è stata presentata la nuova stagione di Serie A. Il calendario è ora definito: si partirà domenica 22 agosto 2021 e si finirà domenica 22 maggio 2022. I tifosi non vedono l’ora di vedere le partite: come giocheranno le squadre? Manterranno i propri assetti tattici o no? E soprattutto, sarà possibile tornare allo stadio?


Calendario Serie A 2021/2022: tutte le date


Cosa c’è da sapere sulla nuova stagione di Serie A?

Una delle novità più importanti della prossima stagione di Serie A, è sicuramente l’asimmetria del calendario. Le partite del ritorno infatti, non coincideranno con l’ordine in cui sono state giocate all’andata. Per il massimo campionato italiano è di sicuro un’innovazione ma in Europa questo sistema si attua già da tempo, ad esempio in Premier League. Si comincia domenica 22 agosto 2021 e si conclude domenica 22 maggio 2022. Le giornate saranno 38 e sono previste 5 pause per le Nazionali e il consueto stop natalizio. Per quanto riguarda i tifosi allo stadio, durante la cerimonia di ieri è intervenuto anche il presidente della Lega, Paolo Dal Pino, quali le sue parole?

Dal Pino: “Speriamo di rivedere presto i tifosi”

Paolo Dal Pino si augura di rivedere presto gli stadi pieni di tifosi che esultano e sostengono le proprie squadre. Il tutto è però ancora incerto. Durante la cerimonia di ieri, ha detto: “Il 22 agosto vogliamo vedere gli stadi pieni col Green Pass, in modo che sia anche incentivo alle vaccinazioni. Il calcio è un volano importante sia da un punto di vista economico che socialeAbbiamo una responsabilità sportiva e sociale. La richiesta di avere il 100% di tifosi negli stadi è fondamentale sia come sostenibilità economico-finanziario del sistema sia come messa in sicurezza del sistema”. Gli appassionati sperano di tornare presto ad occupare i settori degli stadi.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20