Rispettare il pianeta e l’ambiente in cui viviamo è di fondamentale importanza. Il molto inquinamento ha causato tantissimi danni dei quali stiamo già vedendo gli effetti che sicuramente, con il passare del tempo, peggioreranno. La sostenibilità è importante per Alpha Tauri che si è posta l’obiettivo di diminuire le emissioni di CO2.


Alpha Tauri, novità in arrivo sull’aerodinamica


La sostenibilità: qual è il nuovo progetto di Alpha Tauri?

La scuderia Alpha Tauri si è dedicata molto negli ultimi anni alla causa dell’ambiente. Tutte le vetture che ha fatto scendere in pista, le ha progettate in modo che andassero ad impattare il meno possibile su ciò che ci circonda. Un obiettivo che la scuderia condivide con la Formula Uno è quello di ridurre progressivamente le emissioni di anidride carbonica. La strategia, che è stata messa appunto dalla FIA nel 2020, si pone come traguardo il 2030: tra 10 anni si spera che le fuoriuscite di CO2 possano essere minori di quelle di adesso. Alpha Tauri ha abbracciato in pieno l’iniziativa e si è messa subito al lavoro per produrre vetture che siano più rispettose possibile dell’ambiente.

La scuderia che ha sede a Faenza, vuole mantenere alto il livello delle prestazioni sulla pista e allo stesso tempo “ragionare” in modo ecologico e green. Uno studio ha portato alla luce alcuni dati per quanto riguarda Alpha Tauri. Nel 2019 le macchine della scuderia avrebbero prodotto 15.000 tonnellate di anidride carbonica. Senza contare le emissioni che provengono dalle fabbriche che lavorano le auto. Per far sì che per il 2030 i numeri siano calati in modo significativo, è necessario l’impegno di tutti ed Alpha Tauri è pronta. Per ridurre l’impatto ambientale sono state assunte due strategie. La prima è utilizzare energia che proviene completamente da fonti rinnovabili e la seconda è usare tutti quelli scarti che arrivano dalla produzione del vino o dalla terra. In questo modo si potrebbe produrre un tipo di energia non dannosa e sicuramente più sostenibile.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20