Gian Piero Gasperini e Roberto De Zerbi hanno parlato ai microfoni alla vigilia di Atalanta-Sassuolo. La gara si giocherà domenica 3 gennaio alle ore 15.00 presso il Gewiss Stadium di Bergamo.

Cosa avrà detto Gasperini?

Il tecnico dell’Atalanta ha toccato diversi punti durante la conferenza stampa e ha anche parlato dell’ultima gara con il Bologna. Fisicamente la squadra sta bene, non ci sono grandi infortuni. Non saranno della gara Toloi, Maehle e Gomez. Sull’argentino ha rilasciato questa dichiarazione: “Su questo non ho risposte che possano aiutare, ingombrante di sicuro no. Stiamo preparando una partita domani, poi una tra tre giorni e tra una settimana. Questi sono i nostri obiettivi”. Ilicic, ha detto il tecnico, è stato ormai recuperato e sarà fondamentale per la stagione della Dea. Sulla gara col Sassuolo ha risposto questo: “Ogni anno si riparte da capo, col Sassuolo ci sono sempre state partite da interpretare, è una squadra di valore. Ha mantenuto la stessa intelaiatura, tra le varie squadre metropolitane di Milano, Roma e Napoli noi e il Sassuolo siamo le più vicine. Sarà una partita di valore”.

De Zerbi alla vigilia di Atalanta-Sassuolo

Tempo di dichiarazioni anche per il tecnico dei neroverdi. Sulla sua squadra ha dichiarato che “arrivare tra le prime 7 vorrebbe dire andare oltre quello che la carta dice. La carta dice che 7 squadre sono più forti del Sassuolo, sicuro, sulla carta, ma a noi la carta non interessa. Vogliamo cercare di migliorarci, di puntare a qualcosa in più. L’anno scorso abbiamo chiuso all’ottavo posto, non ci basta, vorremmo cercare di andare avanti. Dove non lo so, lo dirà il campo che è il giudice”. Non si scompone riguardo l’Atalanta, che il Sassuolo affronterà domani: “Non vale ricordare solo lo storico Atalanta-Sassuolo, negli anni l’Atalanta ha fatto male un po’ a tutti, il percorso fatto in Champions League rende l’idea sulla forza di questa squadra, d’altro canto se noi prendiamo il pullman per andare a Bergamo per andare a fare la nostra parte ma non per fare una passeggiata o per passare una domenica diversa”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20