Davide Ballardini e Claudio Ranieri hanno parlato ai microfoni alla vigilia di Genoa-Sampdoria. Si tratta del derby numero 105 tra le due squadre di Genova. Il match si giocherà mercoledì 3 marzo alle ore 20,45 presso lo stadio Marassi di Genova.

Cosa ha detto Ballardini?

Servirà cuore, testa, gambe e idee chiare. Metteremo in campo tanta corsa con tempi giusti e negli spazi giusti. Servirà anche la qualità e abbiamo ragazzi che ne hanno tanta“. Così ha esordito il tecnico dei genoani alla vigilia della sfida. Per domani il mister si aspetterà una bella gara, intensa e molto combattuta. Poi ha parlato di Ranieri: “Credo che abbia talmente tanta esperienza e buon senso, oltre alla bravura, che la sua carriera parla da sola“. Infine ha parlato del suo primo derby con lo stadio vuoto: “Penserò alle persone che ci vogliono bene e che non potranno esserci, condividendo con noi momenti belli e difficili. Mi dispiace, abbiamo tanti tifosi e sentiamo la responsabilità. Averli vicino a noi sarebbe stato diverso“.

Ranieri alla vigilia di Genoa-Sampdoria

I derby sono derby, è un qualcosa in più che ti bolle dentro il sangue e ti fa fare cose che non faresti in un’altra partita. Senza i nostri tifosi e quelli del Genoa verrà vissuto tutto in un altra maniera. Questo nel calcio non va bene. Sarà una bella partita, molto tattica e difficile e ci sarà la supremazia della città in palio“. Queste sono state le prime parole di Claudio Ranieri alla vigilia di Genoa-Sampdoria. Il quale si aspetta una gara molto tattica contro un Genoa battagliero. Ha ancora aggiunto che la squadra sta bene nonostante le sconfitte con Lazio e Atalanta. Infine ha concluso parlando della stagione: “Qui si dice che quando si arriva alla salvezza si molla, io non ci sto a mollare. Voglio che i miei giocatori, sia in allenamento che in partita diano sempre tutto con determinazione“.

Genoa-Sampdoria (probabili formazioni e Tv)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20