DUISBURG, GERMANY - JULY 28: Marc Lafont Alban of Florenz saves a penalty during the first semi final match between MSV Duisburg and AC Florenz at Schauinsland-Reisen-Arena on July 28, 2018 in Duisburg, Germany. (Photo by Christof Koepsel/Bongarts/Getty Images)

Alban Lafont è il portiere titolare della Fiorentina. L’estremo difensore quest’anno non sta dimostrando del tutto le proprie potenzialità. Alterna parate formidabili ad errori grossolani. Il portiere viola ha disputato 28 partite subendo 34 gol, mantenendo la porta inviolata in 8 gare. Ha ampi margini di miglioramento, visto la sua età. Il suo rendimento potrà sicuramente migliorare, diventando magari un giorno uno dei migliori portieri a livello europeo. I tifosi viola sono in disaccordo su di lui. Qualcuno pensa che attualmente non possa vestire la maglia viola, altri invece pensano che Lafont con il tempo potrà diventare fortissimo

Alban Lafont portiere classe 1999 è nato a Ouagadougou, in Burkina Faso. Si è trasferito in Francia all’età di 9 anni. Ha iniziato a giocare nelle giovanili del Lattes. Durante un torneo giovanile nel 2014, gli scout del Tolosa sono rimasti impressionati dal suo talento, infatti hanno subito deciso di acquistarlo. Nel settore giovanile del Tolosa si è messo ancor di più in evidenza, tanto da ricevere molte convocazioni con la nazionale francese della propria categoria.

Esordio di Lafont con il Tolosa

Lafont, in tuffo salva il risultato

Nel 2015 ha esordito con la seconda squadra del Tolosa in Ligue 2. Dopo qualche settimana alla veneranda età di 16 anni 10 mesi e 5 giorni ha disputato la sua prima partita da titolare in Ligue One. La sua prima partita con i professionisti l’ha giocata il 28/11/2015 contro il Nizza, dove il portiere è riuscito a mantenere la porta inviolata. E’ il giocatore più giovane ad aver esordito nel campionato francese. In quella stagione ha giocato le restanti 24 partite da titolare, subendo 27 gol. Lafont ha compiuto vari miracoli, salvando il Tolosa da una retrocessione quasi annunciata. E’ riuscito a mantenere la porta imbattuta per 8 partite.

Nella sua seconda stagione all’età di 17 anni ha giocato 38 partite subendo 43 tiri. L’estremo difensore è riuscito a non subire gol in 11 partite. Lafont per essere un portiere ha ricevuto molti cartellini gialli. Ne ha presi 5, la maggior parte per perdita di tempo. Nella sua seconda stagione in Francia,  ha incominciato a diventare famoso non solo a livello nazionale ma anche a livello europeo. Molti club hanno incominciato a seguirlo ed informarsi su di lui.

Lafont esegue un miracolo su Cavani

Nonostante le tante offerte di mercato, il portiere ha deciso di rimanere al Tolosa. L’annata 2017/2018 è stata la stagione del trampolino di lancio per Lafont. Il 25 aprile del 2018, l’estremo difensore ha disputato la sua 100 partita con la squadra francese, a soli 18 anni. Numeri fenomenali per un giocatore così giovane. Al termine della stagione ha giocato 44 partite subendo 60 gol. Ha mantenuto la porta inviolata in 16 partite.

Passaggio alla Fiorentina

Lafonr nel giorno della presentazione, insieme a Corvino

In estate è stato acquistato dalla Fiorentina per circa 8,5 milioni di euro, grazie all’intuizione di Pantaleo Corvino. Una cifra irrisoria, visto le enormi potenzialità del ragazzo. Se esploderà, i De la Valle faranno un’ottima plusvalenza. Lafont ha scelto di giocare per la Nazione francese, rispetto a quella del Burkina Faso. Attualmente il portiere gioca per la Nazionale under 20. Sarà difficile per lui nel breve periodo debuttare nella Nazionale Maggiore, in quanto si trova davanti Lloris ed Areola.

Caratteristiche tecniche di Lafont

Lafont è alto 1.93; Ha un fisico brevilineo. E’ agile.  Ha una buona spinta di gambe che gli permette di fare balzi felini. Ha degli ottimi riflessi. E’ abile sia nelle uscite alte che basse.  Sa dare tranquillità alla squadra (anche se quest’anno non lo sta dimostrando).

Retroscena

Lafont ha fatto di tutto per passare alla Fiorentina. Il costo del cartellino inizialmente era di 20 milioni di euro, cifra che la squadra gigliata non avrebbe mai sborsato. Il portiere ha chiesto espressamente al presidente francese di essere ceduto ad una cifra abbordabile. E’ stato accontentato.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.