fbpx

L’Atalanta ha un rendimento da top team e si scopre arcigna in difesa

Date:

C’è tanto di Gian Piero Gasperini in questa seconda nuova vita della Dea. Oltre alla maturità tattica raggiunta, c’è anche un nuovo fattore che sta permettendo all’Atalanta di mantenere un rendimento da grande squadra: la blindatura in fase difensiva.

L’Atalanta ha un rendimento da big grazie al reparto difensivo?

I bergamaschi stanno viaggiando a ritmi forsennati, proponendo sempre quel tipo di calcio offensivo che ha fatto le fortune di questi anni. C’è però un dettaglio importante da sottolineare. Nelle scorse stagioni l’Atalanta era bella, ma spesso si faceva “infilare” troppo facilmente dalle manovre offensive avversarie. Quest’anno la squadra sta maturando sotto questo punto di vista. Il target del gioco offensivo resta, ma c’è più attenzione alla fase difensiva. Un’Atalanta più cauta e più cinica contemporaneamente. In otto gare di campionato giocate i bergamaschi hanno subito appena tre reti, la miglior difesa del campionato e non solo. Nei top-5 campionati europei solo due squadre hanno subito meno reti dell’Atalanta: il Villarreal con soli due gol subiti e il nuovo Barcellona di Xavi Hernandez, bucato solo una volta. Anche il confronto con le prime otto gare delle scorse stagioni evidenzia il miglioramento difensivo dei ragazzi di Gasperini.

  • Stagione 16-17: 12 GS / 8 G
  • Stagione 17-18: 11 GS / 8 G
  • Stagione 18/19: 11 GS / 8 G
  • Stagione 19/20: 13 GS / 8 G
  • Stagione 20/21: 14 GS / 8 G
  • Stagione 21/22: 10 GS / 8 G
  • Stagione 22/23: 3 GS / 8 G

Contro la Roma spazio ad una difesa giovanissima

Oltre alla nuova “linfa” difensiva di questo nuovo ciclo, c’è anche un fattore gioventù. Contro la Fiorentina, match terminato 1-0 per la Dea, Gasperini ha schierato un reparto arretrato composto da Okoli (21 anni), Demiral (24 anni) e infine da Scalvini (18 anni). 63 anni in tre, con un’età media pari a 21 anni. Tutti e tre autori di un’ottima partita e senza sbavature. Oltre a confermare ulteriormente il miglioramento, mette in mostra anche la maturità di due giovani come Okoli e Scalvini, entrambi prodotti del sempre florido vivaio bergamasco, e la conferma del difensore turco.
Come si usa dire solitamente? “Gli attacchi vincono le partite, ma le difese vincono i campionati”? E poi l’Atalanta non ha neanche l’impegno delle coppe. A Bergamo i tifosi possono sognare, d’altronde è lecito poterlo fare.

Roma vs Betis Siviglia: pronostico e possibili formazioni

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Terremoto alla Juventus: si dimette il Cda, Agnelli lascia la presidenza

Improvviso terremoto alla Juventus. Dopo un'assemblea straordinaria il Cda...

Croazia-Belgio: ultime notizie e possibili formazioni

La Croazia affronta il Belgio giovedì 1 dicembre pomeriggio...

Giappone vs Spagna – Notizie sulla squadra, formazioni e pronostici

Il Giappone affronta la Spagna giovedì 1 dicembre sera...

Nainggolan tentato dal ritorno in Serie A, il Monza lo cerca

Il calcio italiano potrebbe presto riabbracciare una sua vecchia...