Lazio – Atalanta è terminata 1-4, gli ospiti hanno letteralmente travolto i biancocelesti che non sono riusciti a segnare più di una rete. Nel post – partita entrambi gli allenatori hanno espresso il proprio parere. Inzaghi oltre ad aver commentato la gara ha anche accennato al mercato, Gasperini si gode la vittoria senza fare troppe previsioni sul futuro.

Lazio – Atalanta, il commento di Inzaghi

Inzaghi durante la conferenza stampa post partita ha detto: “Gli episodi non hanno girato dalla parte giusta. Dobbiamo vedere perché abbiamo preso gol evitabili, tirando 13 volte in porta contro i loro 7 però loro hanno segnato 4 gol. Abbiamo perso una partita importante, ma la squadra c’è e sono convinto che faremo bene anche quest’anno. Abbiamo fatto una buona gara a livello di ritmo e tenuto molto il pallone.”

Un’azione di Lazio – Atalanta

“Dopo l’1-0, che ancora non sappiamo se sia un gol regolare o meno, ci siamo innervositi un pochettino perché avevamo la partita in mano. Siamo partiti bene, è la partita in cui siamo partiti meglio contro l’Atalanta, compresa la finale di Coppa Italia.Però poi vai a leggere il risultato 1-4, probabilmente dovevamo essere più bravi a indirizzare gli episodi. La traversa, il salvataggio sulla linea. L’occasione di Immobile avrebbe riaperto la partita. Dovevamo fare meglio. Però la squadra farà bene anche quest’anno.”

Sulla difesa della propria squadra l’allenatore si è espresso in questo modo: “La fase difensiva doveva essere fatta con più attenzione, probabilmente il quarto gol si può accettare, gli altri no. Abbiamo fatto il doppio dei loro tiri in porta, il risultato non corrisponde con quanto visto in campo, ma evidentemente con l’Atalanta non bastava. La partita sì è vista, è una sconfitta che brucia, ma la prestazione dei ragazzi per quanto riguarda l’impegno è stata ottima. Dovevamo essere bravi a indirizzare gli episodi a nostro favore.”

Il commento post – partita di Gasperini

Gasperini dal canto proprio si gode la vittoria: “Noi cinici? Non direi. Penso che stasera abbiamo creato tanto e nel secondo tempo potevamo fare anche di più. Sicuramente abbiamo tanta consapevolezza, che ci permette di affrontare con grande solidità anche partite difficili come questa. Scudetto? Ho già detto tante volte che possono parlarne solo Juve, Inter e forse Napoli. Tutte le altre giocano per fare il massimo. Se me lo chiedete adesso vi dico no, se me lo chiedete tra 20 giornate, magari, spero di poter dire di sì.”

Il mister ha anche espresso il proprio parere su Gomez: “È un tuttocampista, gioca ovunque ed è straordinario. Ha raggiunto il massimo della maturità. La squadra sta facendo cose egrege, ma lui dà genialità e qualità nei momenti decisivi. Comunque in tanti sono cresciuti a livello qualitativo. Da lui queste cose me le aspetto, ma il fatto che per esempio uno come Hateboer faccia due gol di fila dimostra la crescita continua di questi ragazzi. Credo che il miglior salto lo abbiamo fatto proprio dal punto di vista tecnico, rispetto a due anni fa. Non segniamo solo perché corriamo tanto.

Sul recupero di Ilicic, Gasperini ha detto: “Sono sempre stato molto scettico nelle scorse settimane sul suo recupero come atleta. Non mi sembrava facile. Oggi posso dire che sono molto più fiducioso, ha avuto un’evoluzione notevole. Da domenica si allena con la squadra, se recuperiamo lui siamo indubbiamente più forti. Con lui e Miranchuk possiamo diventare davvero forti in attacco.”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20