Lazio – Inter era una delle partite della terza giornata del campionato di Serie A. La gara è terminata sull’1-1. È stata una sfida molto combattuta e caratterizzata dal nervosismo, soprattutto dopo l’episodio Vidal – Immobile dove Guida ha punito l’attaccante biancoceleste con l’espulsione.

Lazio – Inter, l’episodio Immobile – Vidal

Com’è andata la partita?

PRIMO TEMPO: Inizia puntuale in uno Stadio Olimpico pressoché deserto, la sfida fra Lazio e Inter. Nei primi minuti di gioco l’Inter esercita molto pressing sulla Lazio che però riesce a difendere la propria metà campo. Al 17esimo minuto la formazione di Inzaghi crea la prima occasione gol del match: Correa su assist di Lazzari, colpisce la palla di testa trovando la traversa della porta nerazzurra. I padroni di casa non demordono e ci riprovano, due minuti più tardi Luis Alberto sempre servito da Lazzari, tenta il tiro dalla distanza ma Handanovic non lascia passare nulla.

Nonostante questi primi tentativi biancocelesti, l’Inter non si lascia intimorire e reagisce. Al 28esimo minuto Lautaro sfiora la porta di Strakosha facendo trasalire i tifosi laziali. Due minuti più tardi il “Toro” nerazzurro ci riprova e questa volta va a segno. Il giocatore approfitta di un rimpallo e sorprende il portiere avversario. Lautaro Martinez è il primo marcatore di Lazio – Inter. La gara procede fra cartellini gialli e cambi da parte di entrambe le squadre. Al 45esimo l’arbitro assegna tre minuti di recupero nei quali Barella tenta di concludere senza però riuscirci. Il risultato rimane fermo sullo 0-1.

SECONDO TEMPO: Ricomincia un quarto d’ora più tardi Lazio – Inter. Gli ospiti sono in vantaggio sui padroni di casa che però hanno saputo tenere bene testa ai diversi attacchi. La Lazio sembra essere tornata in campo più aggressiva di quanto non si sia dimostrata nel primo tempo. A soli dieci minuti dall’inizio della seconda metà di gioco i biancocelesti riescono a pareggiare. A firmare la rete dell’1-1 è Milinkovic – Savic che su cross di Acerbi supera Handanovic.

I padroni di casa hanno aumentato il pressing sugli ospiti e Luis Alberto da il meglio di sè. Il fantasista spagnolo riesce a superare con facilità la difesa dell’Inter ma mai a trovare il gol. Al 69esimo Vidal commette un fallo su Immobile non sanzionato da Guida, la Lazio si ribella e il cartellino rosso viene dato all’attaccante biancoceleste che lascia il campo immediatamente. Gli uomini di Inzaghi rimangono in 10. I biancocelesti sono decisi a vincere, al 75esimo Milinkovic calcia di potenza ma troppo centrale e Handonovic non ha problemi a parare.

La gara continua fra diversi cambi e ammonizioni e in campo l’aria è molto tesa. Si arriva al 90esimo minuto e il direttore di gara assegna quattro minuti di recupero, dopodichè manda tutti negli spogliatoi.

Lazio – Inter, il tabellino

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (15′ Bastos, al 46′ Parolo); Lazzari, Milinkovic, Leiva (80’Escalante), Luis Alberto (80′ Akpa Akpro), Marusic (36′ Fares); Correa, Immobile. All.: S. Inzaghi.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Vidal, Gagliardini (63′ Sensi), Perisic (63′ Young); Lukaku, Lautaro. All.: A. Conte.

MARCATORI: Martinez (30′), Milinkovic – Savic (55′).

AMMONITI: Patric, Lazzari, Lukaku, Barella, Vidal.

ESPULSI: Immobile, Sensi.

ARBITRO: M. Guida (Pompei).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20