Dopo Luis Alberto, un altro laziale ha voluto dire la sua ai microfoni di Lazio Style Radio in merito alla situazione lockdown, non dimenticando la sua Lazio. Manuel Lazzari è stato sicuramente una delle sorprese più positive di questa stagione dei biancocelest, e non ha dubbi su chi dovrebbe vincere: “Meritiamo di finire in bellezza questo campionato, la testa non si è mai staccata e non pensiamo ad altro. Chiaramente in questa fase si pensa meno al calcio perchè ci sono tante persone in difficoltà, quindi è giusto badare alla salute. Appena potremo allenarci di nuovo, però, ci faremo trovare pronti.”

“Mi manca tanto la famiglia della Lazio, quello che avevamo creato era unico e lo ritroveremo appena ritorneremo a Formello. Le aspettative iniziali sono state ripagate, anzi siamo andati ben oltre. Firmare con una squadra così era già un sogno, riuscire a vincere un trofeo e giocarsi lo scudetto ha reso quest’annata incredibile”.

Dopo una crescita sbalorditiva alla SPAL, il terzino ha coronato il sogno di giocare una grande squadra, ambiziosa come il suo mister: “Inzaghi è un vincente, ci difendiamo nella nostra metà campo e quando riconquistiamo palla ripartiamo velocemente. I primi mesi non sono stati facili, passato questo periodo iniziale è stato tutto più semplice”.

Lazzari infine non usa giri di parole per descrivere la propria squadra: “Abbiamo il centrocampo più forte d’Italia, tra i primi in Europa e noi esterni dobbiamo farci trovare sempre pronti”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20