Claudio Lotito ha sempre visto di buon occhio Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus con cui ha vinto moltissimi titoli. È ormai diverso tempo che il patron della Lazio pensa all’allenatore toscano che potrebbe essere il successore di Inzaghi nel caso quest’ultimo non dovesse rinnovare il contratto.

Massimiliano Allegri quando allenava la Juventus

Allegri allenatore che piace molto a Lotito

Le caratteristiche di Massimiliano Allegri sono sempre piaciute a Lotito che non si è ancora incontrato con Simone Inzaghi per parlare del rinnovo del contratto. Il mister biancoceleste ha la scadenza fissata per il 2021 e per firmare nuovamente con il club capitolino, vorrebbe un aumento di stipendio. Ora percepisce 2 milioni di euro netti a stagione e la sua richiesta sarebbe quella di arrivare ad un minimo di tre milioni più bonus.

Inzaghi non ha ancora rinnovato, Allegri potrebbe essere un’opzione

Il rapporto fra Inzaghi e Lotito è però sempre stato caratterizzato da alti e bassi. In ritiro ad Auronzo ci sono state molte discussioni fra i due e il presidente è rimasto molto deluso dal finale di stagione della sua Lazio. Si sta quindi valutando l’idea di lasciare il contratto in scadenza senza rinnovarlo? Forse. Alla porta di Inzaghi infatti bussano diverse squadre fra cui il PSG che lo segue da molto tempo. Se il tecnico che guida i biancocelesti ormai da quattro anni non dovesse siglare il documento, Lotito si giocherebbe il suo asso nella manica. Allegri è fermo da quando ha lasciato la Juve e ora ha voglia di tornare in panchina e sposare un progetto valido che gli possa dare soddisfazione.

A Lotito piace molto il gioco di Allegri

Il sì del mister di Livorno varrebbe 4 milioni a stagione ma poco importa perchè Lotito punta in alto. Per quanto riguarda Inzaghi, che i tifosi e la squadra apprezzano molto, resta la possibilità di un prolungamento con clausola rescissoria, è un dato di fatto però che il tecnico non abbia ancora firmato.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20