La lazio riprende gli allenamenti

«Dopo alcuni giorni di stop, riprenderà a breve l’attività sportiva della Prima Squadra della Capitale». Con queste parole scritte sul sito ufficiale della Lazio, la dirigenza ha richiamato i propri giocatori annunciato la riapertura dei cancelli di Formello (il centro sportivo dei biancocelesti. Il comunicato continua poi dicendo «I biancocelesti torneranno a lavorare all’interno del Centro Sportivo di Formello. Nella giornata di lunedì prossimo, 23 marzo. Sarà possibile seguire in diretta la seduta solo su Lazio Style Channel, 233 di Sky, e su Lazio Style Radio 89.3 FM». Quindi la squadra capitolina tornerà ufficialmente ad allenarsi settimana prossima. Questo nonostante non si sappia ancora quando riaprirà i battenti invece la Serie A. La decisione della Lazio va contro ogni suggerimento di medici e staff. Quest’ultimi intervenuti proprio nelle ultime ore per cercare di tutelare i giocatori e lo staff tecnico. Infatti lo stop totale a tutte le attività sportive, in Italia è fino al 3 di Aprile data per la quale, la Serie A deciderà se prolungare questo stop. La serie a è stata la prima ad effettuare lo stop, seguita poi da Liga e Premier League.

Le critiche dell’Assocalciatori

La decisione della squadra appartenente a Claudio Lotito è molto rischiosa. Infatti l’Assocalciatori che aveva dato varie indicazione sulla tutela dei giocatori, ha criticato notevolmente la scelta del Brescia. Infatti la squadra bresciana aveva richiamato il proprio staff e quello dei due tecnici avuti quest’anno ed esonerati, Eugenio Corini e Fabio Grosso. «Tale convocazione appare del tutto illegittima» inizia così il duro comunicato della Assocalciatori contro la società di Massimo Cellino. Continua poi il comunicato «nonché contraria al buon senso, alla correttezza e alla buona fede nell’esecuzione del contratto». L’Assocalciatori poi tiene a ricalcare la pericolosità del virus che ha già colpito in serie A, giocatori come Daniele Rugani, Blaise Matuidi e Patrick Cutrone. Quindi sicuramente l’Assocalciatori sta già sondando la situazione per decidere sul da farsi e vedere se multare (anche penalmente) il Brescia e la Lazio.

SS Lazio, Claudio Lotito
Lazio, Claudio Lotito 2015

La reazione degli altri club

Alla notizia di questa presa di posizione da parte del presidente Claudio Lotito, molti club hanno voluto dire la propria. Infatti oggi, 20/03 il presidente Agnelli della Juventus e Zhang dell’Inter hanno detto la propria. Infatti i due numeri uno dei loro club, sono diventati i portavoce delle altre squadre di Serie A che vogliono prolungare la pausa. Nonostante ciò Claudio Lotito, a meno di prese di posizione del Premier Conte vuole continuare e lo farà anche da solo se necessario.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20