Dopo la vittoria in rimonta sull’Inter che ha allungato a 19 la striscia di risultati utili consecutivi, il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, esce allo scoperto: “Non abbiamo l’obbligo di vincere, guardando la classifica è normale avere pressione. Adesso siamo li e dobbiamo rimanerci, sapendo che la Serie A ogni domenica crea tantissime insidie”.

Poi prosegue:”Abbiamo fatto un’ottima partita contro un avversario forte, che ne aveva persa solo una in 24 gare. Abbiamo meritato di vincere ed eravamo convinti di potercela fare: a fine primo tempo ho parlato con.la squadra e gli ho detto che con questa qualità l’episodio sarebbe girato a nostro favore. Sapevo che stasera sarebbe andata bene: sono stati tutti bravissimi anche di fronte a due attaccanti come Lukaku e Lautaro che hanno fatto meno di altre domeniche”.

Infine il tecnico conclude parlando dei singoli, in particolare di Milinkovic Savic, autore del gol vittoria:”Le aspettative sul serbo si sono alzate tantissimo, oggi ha fatto il gol della vittoria, ma ha fatto ottime partite anche senza segnare: per noi è un giocatore importantissimo”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20